Questo blog nasce dal desiderio di avere dei compagni di viaggio. Compagni, di un cammino meraviglioso, alla scoperta dell'universo...Ma, non e riferito solo all'universo esterno a noi, ma anche a quell' meraviglioso universo, che e dentro al' nostro  cuore...Per ora, non potrò spiegarvi molte strategie, per farvi fare un salto nel regno angelico, dato che, per questo genere di argomento, ci vuole molta ''pazienza,'' e molto tempo a disposizione...Io mi firmo Filly, e per ora, auguro un benvenuto, a chi si avvicina per la prima volta a questi argomenti, e sappiate che ogni persona, e una creatura celeste, oltre a quel corpo fatto di carne e ossa, sappiate che siete anche spirito, e un anima in cammino, e solo che, ''per assurdo,'' sembra  che molti non ne hanno  ancora preso coscienza...Eppure nelle sacre scritture Dio stesso disse, ''dovete essere, partecipi del mistero di Dio...''E in quello stesso mistero, c'è tutto un mondo da scoprire, sugli angeli e su noi stessi...Ma uno di quei misteri, che sono gli angeli, e il mio argomento preferito, perché, non sono altro, che un ponte, tra noi e il regno celeste, un ponte tra noi, e Dio stesso...E stando così le cose, posso solo dire, che gli angeli, sono dei costruttori di ''rapporti,'' costruttori di relazioni, e ritengo che questo sia un bel gesto, da parte di Dio, per tutta l'umanità...E con questo, bene in mente, credo, fermamente, che ancora una volta, Dio ha dato prova, di tantissimo amore, e tantissima, umiltà, nonostante la sua potenza...Che dire, non abbiamo proprio scuse, dato che, sia gli apostoli, che Gesù stesso, hanno dato sempre risalto a questo amore, ''e Gesù? Diede la sua stessa vita, sempre per questo amore, per noi tutti...Ecco perché e giunta ''l'ora'' di porci delle domande, abbiamo compreso questo amore? Abbiamo compreso il valore della vita?E soprattutto, noi stessi, quanto amore riusciamo a dare? Se io dovessi, descrivere, un amore,'' puro,'' e disinteressato, lo descriverei, come lo stesso amore, che provavo per mia nonna...Quando i nostri occhi, si fondevano, in un unico sguardo, sullo stesso cielo...Uno sguardo, puntato verso la stessa direzione...E quando mi capita di ripensarci, riesco ancora a sentirne tutto il calore...E con, lo stesso pensiero, mi sorprendo a sorriderne, ancora felice...




Il passo successivo, ti verrà rivelato, al momento giusto!

Perché (secondo tè,)il passo successivo, ti verrà rivelato al momento giusto? Per il semplice fatto, che gli angeli, così come Dio, non amano la fretta, non amano mettere in confusione, l'animo, delle persone. Così che, passo dopo passo, potrai pregiarti della serenità, che solo la pace di Dio sa dare...Ma noi, ''tutti,''siamo dei veri maestri, della confusione, sia fisica, che mentale, vero? Quindi, non ci resta che accettare, di buon grado, un comando divino, che farà di noi, persone, più serene, e con l'aiuto degli angeli, potremmo ''rischiare'' di essere anche felici...Ma se, da una parte ci sono persone che coltivano, pensieri positivi e felici, dall'altra parte, non possiamo negare, che ci siano persone, molto negative, che fanno di tutto, per farci vedere il mondo al rovescio, cioè al negativo...Le biblioteche, sono stracolme, di libri di storia, dove si narra di uomini al potere, che creando miti e leggende, tutte al negativo,  stracolme di guerre, e descrivendo, alcune di esse, come una cosa giusta da farsi, a volte per assurdo, dicendo che erano, ''guerre  sante,'' negandosi, loro stessi, lo stesso amore di Dio, non si sono nemmeno posti, la benchè minima domanda, di  cosa ne pensasse lo stesso, Dio...Cancellando, dalla loro stessa mente, anche il più piccolo dei dubbi, portando avanti progetti totalmente distruttivi...Ed e stato questo, che mi ha fatto, riflettere...Cosi appena, la mia mente, ha compreso la vera volontà di Dio, per  tutto il genere umano, mi  sono sentita, ''assetata,'' di domande, le cui risposte, le ho trovare in tutto ciò che mi e capitato tra le mani, ma che naturalmente, ho trattenuto solo ciò, di cui, ne riconoscevo, l'autenticità, dell' amore divino...Che naturalmente, alla luce degli insegnamenti, molto profondi, ricevuti fin dall'infanzia, potevo giudicare attendibili, dalla stessa luce che riflettevo, io stessa, nell'apprendere altre verità, al contatto, del suo eterno fuoco, della verità assoluta...E con questo, bene in mente, non ho mai avuto fretta, nelle  cose della vita, ho sempre cercato di fare ''un passo, alla volta, ''così, che passo dopo passo, sono arrivata comunque, dove desideravo arrivare...E con l'aiuto degli angeli, so, che posso osare, anche oltre...   


Il tuo angelo custode.

(POESIA)''Io,'' sono, un angelo,'' che cammina al tuo fianco, ''da  sempre...''Quando ho i piedi stanchi,''mi fermo!'' E quando, sento,'' che le mie speranze,'' si fanno deboli,''e lo scoraggiamento,'' mi assale,'' allontano,  anche i miei pensieri...''da te,'' perché, non sono,'' i miei stessi, pensieri,'' E quando,'' l'ombra,'' degli esseri, umani,''si muove sinuosa,''e si staglia lungo le vie,'' e vedo i loro volti,'' che sono pallidi,''  e sempre,'' più, stanchi...''Io, che sono,'' solo,'' un angelo,'' il tuo, angelo,'' non faccio altro,'' che provare a ridisegnare,'' ancora una volta,'' sul vostro, volto,'' la bellezza,''quella che Dio ha donato, a tutti gli esseri umani...''Eppure, ho vissuto,'' stagioni,'' molto più felici,''dove ogni uomo, si rivolgeva a me,'' senza quella presunzione,'' di credersi Dio...'' ''Ora,'' invece,'' mi tocca ''elemosinare...'' Anche, solo ''uno'' sguardo,'' io,'' che sono,'' il tuo,'' Angelo, custode...''Il vostro, angelo custode,'' mi rattristo,'' a vedervi,'' sempre,'' più disorientati,'' ma,''non occorre,'' che diciate altro...''Siete, diventati,'' senza preghiere,''e vi siete dimenticati, la saggezza,'' e la bontà,'' anche,''  per voi stessi,'' vi siete dimenticati,'' della saggezza,'' degli angeli...''Che sono,'' da sempre,'' i collaboratori,'' del grande Re, Gesù Cristo,'' a cui noi,'' ''tutti,''siamo grati,'' della sua, resurrezione...''Per il bene di, ''voi tutti!'' Amen!                          Filly.


Per me, gli angeli, non  sono un mistero, dato  che gli angeli sono stati sempre presenti nella mia vita, li ho sempre percepiti come una presenza ''naturale,''ma so, di avere un corpo carnale, e questo a volte mi rattrista...So di vivere, una vita non comune, spiritualmente ''ricca'' di avvenimenti...Così che poi, e arrivato anche, il desiderio, di  scrivere un libro, e in effetti, lo sto scrivendo. Nello stesso tempo, sto scrivendo questo blog...Come se fosse, un diario, a cielo aperto...E sento, che gli angeli, al mio fianco, mi sostengono...E so, che insieme a loro, e a tantissimi altri, che percepiscono la presenza degli angeli,(possiamo fare molto di più,)tutti insieme, anche se non vicini fisicamente, possiamo innalzare, sopra le nostre teste, quell'energia, che scaturisce ''questo genere di ''connessione di pensiero felice,'' che proviene, da un amore sincero, per questi esseri divini, sempre al servizio di Dio, che ci sostengono, senza essere, sempre riconosciuti, come artefici, di tantissime cose miracolose! TU ora, sei curiosa di sapere vero?  Bene...Un angelo, si manifesta cosi...''Crea, tutto intorno, una pace, e i suoni, si fanno ovattati,''e ti pervade, un senso di calore...''E senti dentro di te,''di essere in un altra dimensione,'' il linguaggio, e speciale,'' quello che manca, da molti anni, agli esseri umani...''Difficile però descrivere, quello che e riservato a pochi...(E non per volontà divina) Io stessa, ho imparato l'umiltà, a motivo delle loro molteplici visite, già molto tempo fa...Ho dovuto impararla, per contenere, questa sofferenza, che nel mio cuore, e comunque...Gioia! Ora ho compreso il valore della vita, ho  compreso il valore della bellezza divina, ho compreso il valore della bellezza, di ''essere una persona,'' e non un semplice, ''essere  umano, solo perché e vivo, un  po' come tutte le creature vive di questo mondo, per  non dire uguale ad una bestiola...''Ho  compreso anche, che ricercare il dono,'' e comunque fatica, nonostante io possa vedere gli angeli, ''ora  so, che  il suo regno, non  e di questo mondo,'' proprio come diceva Gesù...''Ed è per questo che mi sento di aggiungere, un  mio punto di vista, e che dobbiamo smettere di dire,(io so chi sono gli angeli) Perche nessuno può avere la presunzione di dirlo, se prima non ha condiviso con loro, l' amore, e le sofferenze,  di Gesù stesso...Chi però si reputa tale, vorrà  dire che, ''sa,'' cosa intendeva anche l'apostolo Paolo, ''e  cioè che Dio e un mistero, e che gli angeli sono parte di questo mistero...''L'altro mistero e che i pensieri, e le azioni, di Dio per noi tutti, non  hanno niente da condividere, con  gli stessi pensieri degli uomini, e di questo io ne sono felice...Ma soprattutto, sono felice di questo amore, per i miei Angeli custodi...messaggeri di Dio!


Gli angeli e i loro segni!

Ci sono giorni, in cui sembra che tutto e in connessione,tipo oggi! Giornate, dove si avverano cose che tu sorridi, un sorriso di vera felicità, anche senza motivo...E senti che va tutto bene!Anche se c'è nebbia...Sembra che l'universo intero, si stia adoperando, per far accadere nella tua vita, tutte le cose!E in effetti, succedono...Così, che arrivano nella tua vita, cose che ti stupiscono,come una persona che anticipa quello che tu vuoi dire...Oppure, ''un'altra cosa curiosa, dove ''tu pensi, che spenderai quella cifra,e il ''meccanico'' ti  dice, proprio quella cifra! Oppure  un amica, che ti dice, a te servirebbe, quella cosa, ''e quella cosa,'' senza che tu muovi un dito, arriva, etc. etc...Oppure, un  pensiero condiviso, così  ti ritrovi a dire,''Si e vero!Ho pensato questo, ho desiderato quell'altro e si e avverato! E questi sono solo alcuni esempi,(I famosi segnali...)Per cui tempo fa, ho iniziato a selezionare, e osservare attentamente ''tutti,'' questi segnali, così che ho compreso, che dovevo fare molta più attenzione...Fin qui tutto semplice vero? Invece no!Noto con molta frequenza, un altra cosa, ''quella di cui, pochi ne parlano,'' e che per me comprenderla, e stato di grande aiuto, e mi ha dato quella giusta energia, per assumere questo atteggiamento di tranquillità...L'altra cosa che noto, e una grande indifferenza, è  ignoranza...Eppure, dico io, e cosi evidente...Noto ancora una volta, un pensiero malsano, un falso ragionamento, e una falsa libertà, ''quella della ricchezza,''che presto creerà molti più problemi di quelli che si possono pensare, perché in questa ''nuova moda, di  pensiero creatore,'' si sta creando una vita senza a guida divina...E dato, che ho sempre, una buona memoria, ricordo ancora, le parole della nonna, che poi in seguito, furono confermate, anche da mia madre, e cioè, che...''Devi prima credere,'' in chi ti ha dato,'' il respiro...''Prima,'' di credere,'' che tu,'' sei, il padrone,'' oppure il creatore,'' di quel respiro...''Comprendi? La conoscenza, di certe realtà spirituali, deve avere alla base, come in questo determinato argomento, degli angeli, sempre e solo una volontà, quella divina, fare le cose con sregolatezza, con superficialità, senza una guida ben precisa, renderà frivola, e vana ogni nostra azione, ogni nostro pensiero...Anche se, sei comunque libera, di decidere, della tua stessa vita...Ma prestare la dovuta attenzione, a tutte le tue azioni, ti salverà, da qualche scottante delusione, perché, se c'è una ricchezza, da ricercare, e quella spirituale, il  resto ti verrà dato, tutto al tempo stabilito... 



Ora e il tempo della coscienza.

Ora, che sono un adulta, e sento di avere acquisito una coscienza divina, cerco di giorno in giorno di ''riesaminare'' le mie esperienze da ''persona molto sensibile,'',e  attraverso questa suggestiva dimensione, cerco dei confronti, anche con persone di un certo livello con esperienza...Così che, mi pongo altre mille domande, ma preferisco riportarvi le testuali parole, di un dottore in scienze del' esoterismo, consultato da me.Lo trovate sulla rivista il Discepolo, lui e il curatore, dell'editoria dello stesso giornale...E per discrezione, non riporto 'volontariamente,' il nome per esteso.'' In una nostra conversazione telefonica, lui mi rispose molto simpaticamente, ''vuole che le dica la verità?'' Lei e più  fortunata di me...''Io con i miei trent'anni di studi, non ho mai fatto esperienze personali di questo genere,lei si può ritenere veramente fortunata...''Io, fortunata?''Le sue parole, mi fecero sorridere, è in qualche modo, mi fecero star bene, almeno ne avevo parlato in tutta serenità, senza paura di pregiudizi... E per me, sentire quelle parole, era un po' come essere dentro ad' un sogno...In effetti mi posso ritenere fortunata, non ho lauree in nessun campo, e diplomi in psicologia etc. etc. E questo fa veramente di me, quella persona ''fortunata,'' di cui parlava il sig. Massimo...E in questo, ho riconosciuto una volontà divina, dato  che fu scritto, che, '' in assenza di persone, disposte a parlare, e fare la volontà divina, Dio avrebbe fatto parlare anche i sassi...''Frase molto allegorica, ma che rende l'idea, vero? Ma so che devo ringraziare, anche l'amore di mia nonna, e le cose che  lei mi ha tramandato oralmente, proprio come uno studio, approfondito, delle cose divine,e questo e servito più di qualsiasi l'aurea, ''almeno nel mio caso,''i suoi insegnamenti sono ciò che mi ha resa ''ora,'' quella donna fortunata... Trarre il meglio, da tutto ciò che mi capita di vivere da sempre, mi da la possibilità di cercare in tutto ciò che mi circonda, delle risposte concrete...E attraverso questi segni, che a volte mi diletto anche a disegnarne alcuni...Ma se queste ''realtà'' che io mi porto dentro da sempre, dovessero per qualche strano motivo andare smarrite, io so che potranno anche passare, molte altre generazioni, ma loro ''gli angeli,''si renderanno manifesti sempre e comunque, e soprattutto ovunque, con piccoli e grandi eventi...Finche Dio stesso, vorrà...Quindi il suggerimento è ''state svegli!'' Tenere lo sguardo, fisso sul cielo, e avere pensieri felici, per il mondo che vive in cielo, e per quello che viviamo sulla terra, Io lo faccio da moltissimi anni, e loro, ''gli angeli,'' mi stanno regalando, esperienze uniche! Solo in parte narrabili, e io le accetto come la famosa manna dal cielo...Sto comunque, molto attenta, a non farmi condizionare, dalla troppa emozione...Dato che gli angeli sanno dare emozioni! Ed' è facile sentire, un certo entusiasmo, ed'  euforia, ma che loro stessi, non desiderano, che noi, ce ne vantiamo...Quindi cari amici, in qualsiasi momento della vostra giornata, ''se vi capita, di prestate, la dovuta attenzione,'' a ciò che vi cammina accanto, anche agli oggetti, che vi capita di vedere, in posti che non dovrebbero esserci, ''procurandovi, molto, stupore,''oppure per assurdo, un, soffio di vento, particolarmente significativo, anche in ambienti chiusi, riflettete! E soprattutto fatevi ''molte,'' domande, qualcuno al vostro fianco, desidera, darvi, delle risposte, ed' è il vostro angelo custode...  


Un angelo sempre vicino!


Gli Angeli, negli anni della mia esistenza...Sempre vicino! Così che, fin da bambina, ho dovuto affrontare delle prove, a cui io stessa non potevo intuirne la benche minima provenienza, a motivo della mia stessa giovane età...Una semplice bambina, ma c'erano un susseguirsi di incidenti, che facevano la differenza, a cui, sia mia madre, che mia nonna, davano altre spiegazioni...Una volta ci fu un incidente, particolarmente grave, in quel caso qualcuno di speciale...''Un angelo, era li, quasi a  sollevarmi...'' La caduta da due metri, di schiena sul pavimento, senza difese a soli sei anni, diede soprattutto a mia nonna, un altra intuizione...Ricordo ancora le amiche di mia madre, che si riunivano intorno al mio lettino, e pregavano di continuo...Così mi addormentavo, cullata dalle loro voci...In seguito, mia nonna mi fece capire qualcosa, ma ero comunque  ancora troppo giovane, per capire tutte quelle verità cosi profonde...Ma ora, che sono in grado, di dare un giudizio, credo che tutti (Angeli,) non potevano, rimanere indifferenti, alle mie sofferenze!E soprattutto alle continue preghiere, delle persone intorno a me, cosi penso, che valga la pena pregare incessantemente! (Per contrastare, la volontà dell'oppositore,  al bene comune, delle persone...)Così, ho compreso, che gli angeli possono intervenire  nelle occasioni di sofferenza, della singola persona, ma anche delle masse, anche in quei disastri ambientali, dove l'uomo non può nemmeno immaginare, che tipo di intervento sanno portare gli angeli, per una volontà divina,e altro ancora! Ora mi sento di dire, che l'importante, e che sono qui...Così da poterti suggerire di tenere lo sguardo alto verso il cielo...Vicino, lontano... Ma sempre il cielo. ''Un  po' come la canzone di un certo Lucio Dalla vero?''E da li che scaturisce la sapienza divina, e gli angeli al suo servizio, e da li che arriva la nostra salvezza! Ma la cosa che non dobbiamo dimenticare, e che dobbiamo essere...(Noi, a pregare, per, ''innalzare,''  il nostro, spirito, all'altezza di Dio...)Cosi che gli angeli, possano venire in nostro aiuto! L'umiltà, nella nostra richiesta di aiuto, sara la chiave di accesso, e non la ''presunzione'' che tanto Dio e buono, etc. etc. Specie se l'aiuto, che vogliamo, e di natura spirituale...Cioè, progredire nella conoscenza divina...Ma anche, su questo argomento, ci sarebbe molto da spiegare...Dio dispose abbondanza, di ogni cosa, e gli angeli, si danno sempre, un gran da fare, per darci indicazioni, su come fare, ma noi umani abbiamo dimenticato il linguaggio divino...Ci siamo allontanati, dalla sua luce,e queste sono le conseguenze! Il buio più assoluto! Quello della nostra stessa anima...Una cecità senza uguali, e per cosa poi? Io la risposta l'ho trovata! La risposta, alle mie domande, sono...La mia costante preghiera, rivolta a Gesù, e un invito ad' alcuni angeli custodi...Perché cosi, come fu scritto, ''ci sono angeli, a cui puoi dare, la massima  fiducia, e angeli, a cui e meglio, non rivolgere il benchè minimo ''pensiero...''Perché, fanno una volontà, che non e divina,  comprendi ?E da questi allontanati!


Un angelo custodisce i miei sogni.


Ora, potrei dare, anche un altro titolo, all'argomento... Angeli che arrivano nei sogni, e altro ancora... Ma, mi limito a dire che le mie visioni sono reali...A volte si possono manifestare come ''un sogno '' da sveglia...Anche se, sul fattore sogni, troppi hanno scritto, anche Freud, e tantissimi altri. Questi rispettabili, dottori, sono stati propensi  a dichiarare che interpretare i sogni, e un vano appiglio, data la loro natura a livello inconscio, e che le immagini che compaiono spesso, non hanno senso...Ma io mi pongo molte domande al riguardo...''Sono realmente, ''solo,'' metafore di una condizione inconscia?''Eppure, la bibbia stessa racconta di uomini che interpretavano sogni per i loro RE...vero?E tantissimo altro ancora...Così che, gli interrogativi, diventano per tutti noi, infiniti...Per quel che mi riguarda, su questo argomento, si e sempre e comunque cercato un significato nascosto, e per me, dato il risultato di tanti sogni ritenuti di buon auspicio...''E soprattutto, di alcuni, che si sono realizzati, nella realtà, così da farmi pensare, che di nascosto'' non c'è proprio niente...A questi signori, che dubitano dei sogni, e dei segni, visioni comprese, suggerisco di fare più attenzione, ai loro, stessi, sogni, dato che dimenticano, che per molte persone, e di fondamentale importanza...(Capire!)E soprattutto, ''credere,'' a ciò che può essere un disegno divino...Per poter affrontare, una realtà, che da moltissimi, anni, e resa dagli uomini, insostenibile! Cosi rispondo, di tenere, loro stessi, un diario dei loro sogni, perche solo così potranno dare un giudizio, più attendibile...Ma, dato che, alcune persone, ''non ricordano, i loro sogni,'' questo non significa, che questo, argomento, possa essere, una cosa, da trattare, con superficialità...Tenere un diario, dove riportare ciò che ci si ricorda, dei sogni,  e molto importante! Io ho un diario dei sogni, dove scrivo alcuni appunti, quelli di una certa importanza...E li ho catalogati in \sogni rifiuti\sogni lucidi\sogni confutabili\ a motivo di troppe immagini, dato  che si possono vedere mille cose, compresa  la famosa la t.v. e tanto altro ancora...Ma ciò, che non dimentico, e che gli angeli, sono sempre al nostro fianco, anche mentre noi dormiamo, il  loro compito e di ''vegliare anche sui nostri sogni...Ma che giudizio, che aiuto, possono, mai dare, se...''Molta gente abusa, della propria mente, e poi, non considera, che durante il sonno, si possano manifestare, degli incubi, svegliandosi anche nel cuore della notte, in preda a paure...Ma tutto, ''ciò, ancora, non significa,'' che  i sogni, di una mente, ''vergine,'' possano  ancora, fare sogni, di un certo tipo...''E questo mi fa capire, che si abusa fin troppo, della propria mente, ed' è  per questo, che poi, alcuni  esperti, si esprimono, in un certo modo...Sulla mente, e sui sogni...Ma se, si continua, a giocare con la propria mente, con film, e tantissime altre trasmissioni, di dubbio gusto...E altre cose, ancora, di scarsa utilità, avremo sempre meno persone, in grado di fare sogni ''lucidi... E dire che, basterebbe vivere una vita un po più serena, dedicarsi un po di più agli svaghi, nella natura, cosi che il nostro stesso cuore, riprenda i battiti naturali, e non quelli che ci fanno stare, sempre in preda agli affanni della vita, frenetica che ci impongono...Se ci soffermassimo, a pensare, che i ''signori,'' di  cui stiamo parlando, desiderano fare solo il proprio interesse,''il proprio business...'' A noi, che genere di beneficio, può mai portare?Il nostro scopo, deve essere, solo quello di riempire la nostra memoria, di ''cose semplici,'' come per l'appunto, un bel campo verde, delle montagne...E tantissime altre cose belle, che offre la natura...Per giungere poi... Alla condizione, di connettersi con la propria anima, e incontrare il nostro lato più puro! Il risultato? Farete tanti bellissimi sogni...Felici...


Non si possono zittire gli angeli!


Leonardo da Vinci, e un angelo?Io credo fermamente di si! Per moltissimi anni, all'alba, immancabilmente mi appariva il suo volto...Appena aprivo gli occhi, vedevo il soffitto, e contemporaneamente con gli occhi socchiusi vedevo( Leonardo Da Vinci...)Ben presto, divenne fonte di tante curiosità,  da parte mia...Quindi iniziai a stare molto attenta, a tutto ciò che di strano entrava a far parte della mia vita...Tutto ''sembrava'' una cosa naturale, si conduceva una vita, quasi monotona, di una qualsiasi famiglia, ma ciò che non era naturale, ''per me'' che sono particolarmente,''sensibile'' era una sorta ''intuizione,'' che c'era qualcuno, oppure qualcosa, che attirava, situazioni angeliche, che si stavano insinuando nella nostra famiglia, ma intuivo anche che si trattava di ''quelle,''persone ''nuove...'' che per vari motivi erano arrivati in famiglia, e non tutti brillavano di santità...Io per un certo periodo di tempo, a quella figura che mi appariva, diedi un altro giudizio, pensai che era mia nonna, data l'accentuatissima somiglianza, e vi assicuro che nelle apparizioni non ti metti a guardare se ha la barba o altro, ''perché con gli occhi della mente, vai oltre...E sei talmente presa da queste situazioni, non terrene, che rimani senza parole...Dato che insieme alla stessa immagine, arrivano una sorta di  luci, e sfere luminose, che fanno da contorno, un intreccio di pensieri che ti assalgono, alla vista, di  quel mondo, che  per molti e l'ignoto, e che ti portano, nel regno ''dei sogni lucidi,''e nel medesimo tempo, senti qualcuno che ti dice...E ora di alzarsi! La voce della mia bambina più piccola, che ripeteva, mamma sei nel mondo dei sogni? Che strano, mi viene da dire, proprio la frase( dormo o sono sveglia?)Purtroppo, vinse il giorno, con le sue frenetiche faccende domestiche, e tutto un contorno poco piacevole da vivere...Ma quelle visioni, non mi davano pace, ancora non avevo affinato il contatto telepatico, con queste figure, e questo mi lasciava un senso di ''vuoto'' e agitazione, dato che intuivo, che volevano interagire con me...Da li a poco, in famiglia accadde di tutto! Così seguì un periodo, che io chiamo tutt'ora, le separazioni, delle anime...Ricordo, che fu una prova durissima, da affrontare, e spesse volte rifletto, e penso, ''s'è solo, fossi stata in grado di interpretare,'' se solo, fossi stata, in grado, di capire,'' la presenza di quella figura angelica,'' potevo ''agire,'' diversamente...''Ma non tutto ''il male,''viene per nuocere, proprio come diceva mia nonna... Così ben presto, divenne un periodo di grandi rivelazioni, e di crescita interiore, e spirituale...E poi arrivò il regalo più bello della mia vita, era talmente profondo il dolore, di ciò che stava accadendo, che ero riuscita, a riconnettermi telepaticamente con le figure angeliche!Diciamo che, la forte tensione(il dolore...) Se da una parte e stressante, dall'altra, se si riesce a ''convergere'' la stessa energia, nella direzione che desideriamo, otteniamo ciò che con uno stato d'animo rilassato, non avverrebbe!(Anche se, preferisco essere rilassata, con musiche dolci...) Concludendo, se dirlo e semplice, a farlo...E stata durissima! Ma so anche che la ''conoscenza,'' di certe realtà, spirituali, che riguardano proprio la ''crescita, ''in questo determinato campo, come un po' in tantissime altre cose, a cui teniamo particolarmente, come dico sempre io, e proprio come andare in montagna, e cioè, ''è tutta salita...'''Ma se i risultati sono questi...Ben vengano, anche quei momenti di ''grandi'' tensioni...Che dire, e un po come partorire, le ore del travaglio possono oscillare...E, il dolore stesso, può essere insopportabile, e insostenibile, ma il risultato porta gioie infinite! Unico dispiacere, e che dopo, (quella, separazione...)Arrivò la presa di ''coscienza divina,'' della telepatia...Che portò con sé, un' altra separazione, così ''non vidi'' più, il volto di Leonardo da Vinci...Anche se, in cuor mio, penso che poteva essere anche la nonna paterna!Ma chiunque fosse stato li, in quel momento, così particolare della mia vita, era il benvenuto, così come lo e il suo ricordo, perché ha saputo lasciare un ricordo indelebile, nella mia mente, e io ora lo ringrazio...Ora, che ne ho preso coscienza!Grazie!Grazie! Grazie!

Un silenzio forzato.

Dopo anni di silenzio, su questa mia condizione, quasi di sospensione, tra cielo e terra, mi sono decisa, uscire, allo scoperto!Come del resto stanno facendo in molti, i mezzi di comunicazione parlano di tantissime discipline della nuova era... Impensabile, solo qualche decennio fa, dire, ho delle visioni  straordinarie...Ma anche questo passaggio, a i suoi lati oscuri, nel senso che, se una ''persona sensibile,'' viene obbligata a tacere, la sua stessa crescita spirituale sarà molto faticosa, come può crescere, ''con dei freni, e nello stesso tempo, con quelle che sono le sue esperienze? Cosi sono rimasta in silenzio, per moltissimi anni, e ora, alla luce di molte confidenze, so che purtroppo abbiamo taciuto, in moltissimi!  Cosi come del resto, si raccomandava mia madre...Eppure quel giorno, lei stessa era presente, quando all'età di soli nove anni, mi apparve la famosa figura di donna, per l'esattezza ''la madonna,'' cosi come e conosciuta da millenni, lei si manifestò quasi all'improvviso, si insinuava lenta, tra le mura domestiche, con un vestito bianco, con sfumature azzurrino, che oscillava come mosso dal'vento,pur essendo noi in una camera al chiuso...E lei, mi parlava, e io gli rispondevo, come se fosse la cosa più naturale di questo mondo...Il dialogo, ebbe la durata di un tempo, poco calcolabile con i nostri orologi, so solo che fu bellissimo, e non avevo paura, e questo forse, capita a più di un bambino, ma si tende a(... zittire!) Per evitare che venga additato...Come e giusto che sia, perche il'' bullismo, non e solo, un fattore, che riguarda i minori,'' E tutelare i propri figli, e un dovere...Come faceva mia madre del resto, ma ''quel giorno,'' la situazione, si fece ancora, più  interessante. Quando poco dopo, arrivò un telegramma, indirizzato a mia madre, (La nonna, sta male, stop, venite presto stop, non si sa, se passa la notte stop...)Così quella ''visione,'' prese, tutte le caratteristiche, di quella cosa, che tutti chiamiamo, ''realtà...''Tutto quello che mi aveva  detto la ''donna della visione,''  poco prima,  fece saltare mia madre dalla sedia, ''per così dire...''Io avevo previsto quell'avvenimento, a distanza di chilometri, io...Con i miei pochi anni di vita, e senza esperienze...Così mia madre, mi fece promettere che non ne avrei fatto parola con nessuno, zitta! Devi stare, zitta! Ero terrorizzata, e feci la cosa più naturale di questo mondo, misi a tacere quella vocina, che tutt'oggi mi tiene compagnia, ma ora c'è una sorta di dialogo, e lei spesso mi sussurra...(Tu mi neghi? Io no...E sappi che ''ora,''puoi parlare! Puoi dire ad alta voce, quello che vedi!Puoi urlare ad alta voce, la bellezza di un mondo creato da Dio...Che non e fatto solo di cose terrene, ma anche di cose spirituali, e le cose spirituali sono fatte di visioni di angeli, e della vita, di un gran maestro come Gesù!) E tantissimo altro, ricordo sempre molto volentieri, un versetto biblico...''Lasciate che i bambini, vengano a me...''E io so che Gesù, intendeva dire che apprezzava la sincerità, che possono avere, tutti  i bambini, anche  in funzione delle visioni angeliche, Gesù  ama la natura genuina dei fanciulli, perche non c'è malizia, e so che lui si manifesterà a tutti, e sarà manifesta anche la sua stessa genuina natura, così dimostrerà ancora una volta, di aver conservato un anima pura...E di Gesù c'è ne uno solo, così che non ci sono equivoci, ''uno'' solo come ''sorgente'' di una  volontà divina, e noi tutti insieme agli angeli siamo, collaboratori,  e costruttori di nuove generazioni, e insieme a lui, possiamo costruire una volontà, fatta di amore, che tutti noi, possiamo a nostra volta insegnare...Così che, insieme agli angeli, e noi tutti, insieme a Gesù, si possa pensare di costruire nuovi ponti d'amore ...E farlo sarà come dice la scrittura, ''Voi tutti, siete partecipi della volontà di Dio...''Ora, provate a pensare...''E se, per assurdo, venisse Gesù, anzichè gli angeli, a chiederci di predicare l'amore, noi come risponderemo? Sappiate però, che Gesù, non accetta scuse...E quindi non ci rimane altro da fare che ''amare,'' amarci,  gli uni con gli altri...Insegnando amore...



LA  CAREZZA  DI  UN  ANGELO.


All'inizio del precedente blog, che poi ho modificato, avevo scritto...''Se ciò che dirò, e di aiuto anche ad ''una sola'' persona, ne sarò felice; ma so per certo che ci sono centinaia di persone, che fanno l'esperienza del coma. Io stessa, mi sono ritrovata a fare questa incresciosa e dolorosa esperienza...Anche se in tutta onestà, quello di cui vorrei parlare, sono le carezze, che gli angeli usano dare in quei momenti particolari...Così che, da una parte ci sono gli ''angeli,'' e dall'altra ci sono i dottori, atterriti, disorientati e non capiscono... All'epoca, c'era un correre  di qua e di là, di infermieri e parenti, tutti a piangermi...E io ero li...sopra di loro, e vedevo tutte le loro apprensioni, per la mia morte...Quasi sentivo anche le loro voci...Ma quella sensazione del ''sentire,'' non  era solo un impressione...Eppure mi sembrava di capire, tutto quello che dicevano...In seguito riuscii a vedere gli appunti dei dottori sulla cartella clinica, Il polso era fermo, i battiti cardiaci... zero!Ero un vegetale?Credo di no...Dato che ora sono qui, a raccontarlo... Grazie a quella luce, e a quel calore, della mia stessa parte angelica, sempre al mio fianco, che mi ha sostenuto in quel particolare  sonno...Di cui ne hai comunque coscienza, ma non si sa come, non  riesci ad' esprimerla...Dopo qualche giorno diedi segni, di essere ritornata...La prima ad accorgersi del fatto che avevo mosso una mano, fu mia sorella ,appena riuscii anche ad aprire gli occhi, vidi mia madre, e scoppiammo a piangere entrambe! Ma le lacrime, non erano solo riferite al fattore ''coma,'' ma  alla mia, ulteriore conferma, che ''esisteva,''  un mondo parallelo,'' e mia madre, comprese il mio avvilimento, dato che era il nostro segreto, lei capì, e mi strinse la mano, dicendomi che ero un adulta, e che il vincolo, del segreto, era quasi nullo...I giorni passarono anche molto lentamente, cosi che la mente venne riassorbita dalle cose di primaria importanza... A casa avevo una bimba ad aspettarmi, di soli quattro anni, cosi che il fatto del coma, e tutto il contesto, dell'essere come ''uscita dal corpo,'' dopo qualche mese svanì, pur ricordandolo spesso, anche  nei minimi particolari...Diciamo che ero giovane, e troppo impegnata...Ora che si legge di questi argomenti, e soprattutto si scrive, senza averne timore, riesco a trovare dei riscontri positivi, anche per ciò che ho vissuto... Anche se, non mi ritengo così fortunata, ad avere fatto un esperienza del genere, ma so che mi e servita come crescita spirituale, ''fuori dal comune,'' e soprattutto per la mia conoscenza attuale sull'inconscio, e ciò che non e conscio, ma altre realtà...So che c'è, un meccanismo misterioso, e sconosciuto, per questo, che e sempre un argomento molto delicato da affrontare, a cui io stessa non davo la benchè minima importanza, ma ora, con la maturità, tutto ha preso un aspetto veramente straordinario! Ora mi dedico con più amore e interesse,  a tutto quello che riguarda il mondo ''delle anime,'' e degli angeli, e  il mio interesse, viene premiato... Dato che, succedono cose meravigliose, grazie ai miei Angeli, che non si stancano mai di farmi sentire la loro presenza! Cosi che posso dire, di essere morta, e poi rinata, più volte, e tutte queste vite, sono dentro ad una sola vita...Così che ho imparato, ad apprezzare, ogni secondo, del mio tempo, ogni respiro che il mio stesso corpo, sentendomi rinascere, ogni volta che abbraccio qualcuno, che mi dice ti voglio bene...La consapevolezza di essere ''viva,'' mi fa apprezzare, ogni mattino, che mi vede aprire gli occhi, su di un nuovo giorno, e so che devo esserne felice, solo per il fatto di essere, ''viva! 



Alza la testa.

''Alza la testa e guarda,'' e fallo, anche solo, con gli occhi, della tua mente,'' gli angeli,'' ''guidati dal Re Gesù...Sono ancora una volta, all'opera...''E tu.''Guarda, l'immensa folla di gente,'' che tentano invano, di costruire qualcosa,'' guarda gli uomini,'' che da secoli si affaticano...'' Di, ma tu, li vedi?'' Riesci ad' immaginare,'' il loro sconforto?''E dire, che in cielo, c'è un grande fermento,'' di angeli, e attraverso loro,'' Dio vorrebbe darci la felicita...''E tantissimo altro!'' E ora, che tu lo sai,''apri ,più che puoi,''le braccia, verso il cielo,'' e il tuo cuore, agli angeli,'' perche questo, e anche per tè!'' Anche  se ce qualcuno,'' che ti fa credere,'' che Dio non vuole darci conoscenza,'' e sappi, che questi, sono in errore!'' I famosi pochi eletti,'' ormai, sono una folla numerosa...''una massa critica...''E chi ne e a conoscenza,'' sa che aumenteranno, sempre più...''Dio dona la linfa vitale,'' della vita, può mai negare la conoscenza?''Io dico solo che,'' chi nega, queste grandi verità...''E come una pianta, lontano dalla sorgente,'' e prima o poi, appassirà...''E chi vuole, con molti artifici,'' manipolare la verità...''Diverrà come un albero, sterile!'' Così, solo colui che conoscerà Dio,'' si inchinerà, davanti al più umile dei servitori,'' Credendolo  il proprio fratello,''E non avrà timore,'' perché comprendono, le verità divine!'' E poi, ci saranno,'' loro,'' e quelli, saranno dimenticati...''



Il  tuo angelo custode esiste.

Il tuo angelo custode, esiste! E la cosa, più interessante, e che loro, non danno un giudizio, come quello, degli uomini, per loro, cosi  come usa fare Dio stesso, non c'è giudizio su chi sei, oppure  su cosa, sei... E quindi non c'è distinzione, di razze, oppure, colore, non c'è nemmeno, distinzione, tra povero, oppure, ricco...Perché il ricco, sarà, ''povero,'' di conoscenza spirituale, a motivo della sua stessa avidità, e quindi necessita di amore...E il povero, e ricco di conoscenza, ma  non avendo di che vivere, necessita, sempre di amore, così che per loro, non esiste niente, che non sia degno, di quello che loro stessi, sanno dare...E ora, di prenderne coscienza! Chiedi il suo sostegno, e la sua presenza in ogni ''tuo giorno,'' sempre ! Alla mia età, ritengo sia giunto il momento, di focalizzare, i veri obbiettivi, che mi daranno modo, di affrontare, le difficoltà future, e di risolvere sempre più velocemente, quelle problematiche della vita quotidiana...Ora, ritengo di aver fatto un buon lavoro, su me stessa, anche se in cuor mio, ritengo, che anche la vita stessa, mi ha forgiato...Attraverso insegnamenti veramente duri! Sempre a risolvere problemi, di qualsiasi natura, sempre a lottare, con mille difficoltà...In ogni modo, con l'aiuto dei miei angeli, ora so di avere, più possibilità, di risolvere i miei problemi, facendo affidamento al mio ''intuito,'' al mio spirito sempre, in connessione, con gli angeli, e con il mondo spirituale, e questo mi da la forza di non fare affidamento, su chicchessia...Al contrario, sento una voce che mi sprona, a sentire dentro, come una missione...Così che, chi mi sta vicino, possa evolvere, a sua volta, ''se ne dimostra, l'interesse, sincero, nella mia stessa conoscenza, sugli angeli; Ora, che ho rafforzato, anche qualche tecnica, per  meditare, tutto, o quasi, sembra molto più semplice, cercare una condizione di tranquillità, ''intorno,'' aria pulita, vestiti comodi ,e piedi nudi come quelli degli angeli...Mi fa percepire, sempre più, la grandezza degli angeli stessi...La musica, deve essere, quella del tuo ''come del'  mio,'' cuore, il resto e a scelta, gli angeli sanno riconoscere le anime pure! E in men che non si dica, saranno al mio fianco, circondandomi di tantissimo, amore, e calore...A questo punto, apro bene la mia mente...Apro le porte, della sapienza, e della conoscenza, e alla stessa volontà, che Dio ha posto, in ogni particella del mio corpo, e soprattutto, della mia stessa, mente, e vedo, la grandezza delle sue opere, e tutto il bene, creato, solo per me, in quel preciso istante! Dio che conosce le stelle, ad' una,  ad' una,  e le chiama, anche per nome, e ''io, cosi come ''te,'' siamo una di quelle! Ma sulla terra...Ora, conosco il ''segreto,'' di Dio...Grazie, al costante, amore, degli angeli, e io li ringrazio, Grazie, grazie, grazie...



o.r.b.s sfere di luce bianca


Nelle mie tante esperienze, e capitato, di fare anche questo tipo di incontro, ciò che vedo, ha un termine inglese, '' o.r.b.s,'' che, altro non e, che l'acronimo di (orbital reduction ball shine ) tradotto, (sfere luminose)ma a qualcuno, piace dire, ''piccola palla orbitale,'' e luminosa, ma comunque noi la vogliamo chiamare, rimane pur sempre un mistero, che nessun uomo di scienza, potrà mai spiegare;(anche se, ci sono foto, come questa, che le rappresenta benissimo, e sono anche in primo piano)Niente può rendere giustizia al fenomeno, qui sulla terra...E anche il nome, penso sia stato scelto, quando le ricerche, erano ancora il alto mare, per cosi dire...E di conseguenza, e stato dato questo nome, in funzione dell'impatto visivo, che giustamente, e quello della sfera luminosa. Altri ricercatori, hanno pensato di chiamarle, sfere ''elettromagnetiche,'' con una  accentuata fotosensibilità, piuttosto variabile...Ora, non starò qui, a riportare(tutte le mie ricerche...) Ma, ciò che e certo, e che non sono, solo io, a vedere queste sfere...E con, mio grande stupore, oltre a chi fa questo genere di ricerche, perche ''vede,'' ho avuto il privilegio di confrontarmi,  con una persona molto importante, conoscendo  anche il suo vissuto, ho  esternato, senza alcun problema, i miei dubbi sulle ''sfere,'' ma lui stesso, mi ha confidato che, ''anche lui vede,'' queste sfere luminose...Chiamandole a sua volta, ''esseri di luce, e anime di angeli...''Così che, quando lui ha terminato di raccontarsi, io  ho esclamato un bel, (eureka...) E stata l'espressione più felice della mia vita! Da me espressa, nel momento in cui, ci siamo confrontati, su più punti, di queste manifestazioni! A questo punto vi suggerisco, di fare sempre le dovute ricerche, di ciò che vi capita di vedere! E soprattutto,  non stupitevi più di niente, perché, e vero che gli uomini, di scienza, riescono a creare cose quasi magiche, ma la grande magia, la farà sempre più grande, in assoluto, il nostro stesso creatore...



Gli ''o.r.b.s..''oppure ''e.s.v.a.p'' alla fine sono piccolissime sfere luminose, di grandezza variabile, pur rimanendo di una misura piccolissima, costituita da due campi elettromagnetici, uno esterno, e uno interno, quello esterno, ha una carica negativa, e quello interno, ha una carica positiva, cioè l'immagine; Ma dato che vogliono passare'' inosservati,'' non hanno una luce propria, ma anche se l'avessero, sono in grado di deviarla, altro ''mistero su come fanno!'' Quindi difficile, definirle, e identificarle, oppure dargli una configurazione precisa; Con la tecnologia delle macchine fotografiche con il flash, o altre fonti di luci, che li investe, prendono forma, la luce gli da comunque una consistenza, pur sempre misteriosa; Quindi...Fotoni... elettromagnetismo...poli positivi, e poli negativi, il risultato, e questa magnifica esperienza, che mi segue, da quando ero piccola... E questo, e un altro dei miei segreti! Che vi sto svelando...Ma c'è un'altra  cosa, che faccio sempre con molto piacere, e sono, ''ricerche,'' che mi danno altrettante soddisfazioni, dal momento che, vengo a conoscenza, di opinioni diversificate, di molti professori,  in particolar modo, il professore Haineman, che conclude, una sua dichiarazione,  dicendo, (la ricerca sugli o.r.b.s e solo agli inizi,)ma le prove, prese in esame, sono da considerarsi emanazioni, dello spirito...)Mai, come ora, la scienza e cosi vicina, a dimostrare, con prove scientifiche, che esiste una realtà(spirituale...)A questo punto, cari amici, mi viene solo da dire...era ora! Oppure, ''eureka!'' Una sorta di felicità, incontenibile, mi sale dallo stomaco, e arriva alla mia mente, piena di tantissimi ricordi, delle mie esperienze, rimaste nascoste, per molto tempo, a motivo del timore dell'uomo...Ma ora, (con la possibilità, di internett, fare ricerche, e una vera manna dal cielo...)E prendere visione, che anche l'uomo di scienza, e riuscito a comprenderne, una millesima parte, posso  solo esultare, di grande felicità, per  loro, e per me stessa... 



Quando gli o.r.b.s diventano visibili a occhio nudo.

Quando gli o.r.b.s, si fanno vedere, non e, quasi mai, un buon segno...E dico questo, sempre in funzione, della mia esperienza, e la fase dell'essere visibili, a occhio nudo, si  chiama, ''espulsione,'' caratteristica, molto particolare; E questa fase, dato che i cerchi concentrici, che sono all'interno, della fase luminosa, prende forma, a causa dei flash, quindi la luce rimbalza, e gli da consistenza; Ma ora, a parte gli appunti tecnici, voglio parlavi del fatto, che io li vedo, proprio a occhio nudo, e soprattutto, a volte ho quasi l'impressione di vederne una sorta di colore, ma  non sono mai riuscita ad identificarlo distintamente. Ed e questo, il nocciolo, della questione...Ho volontariamente, dato qualche nozione scientifica, per evitare, di farvi fare, qualche sorrisino dettato dallo scetticismo, che si può comunque avere, dato  che non si conosce l'argomento,...Ma siete, comunque liberi, di fare le vostre ricerche...Dato che, quelli che si ritengono esperti, sono sempre più perplessi, e riempiono infiniti libri, con molte teorie, dimenticandosi molto spesso, ''della pratica...''Purtroppo, per loro, ci sono le esperienze, di persone come me, che non riescono più a tacere, certe verità...Gli o.r.b.s...Che vedo io, si sono sempre fatti vedere, quando stavo male, oppure quando ho assistito un malato, e questo, mi ha dato un intuizione, si può dire che vengono, in  tuo soccorso, e a volte arrivano a decine, ad esempio. Il giorno che io andai in coma...Quel pomeriggio, nonostante la situazione, i miei dolori, e le mie paure, la mia mente, era catturata dalla loro visione, loro erano li, e io avevo come l'impressione, che danzassero, nella stanza, e mi venivano vicino, e io li sentivo...In un primo momento, ho pensato che ero assonnata, ma poi,  e entrata l'ostetrica, e loro gli sono andati incontro, e questo ''oltre allo stupore,''mi fece riflettere...Di certo la mia espressione, era di grande stupore, infatti l'ostetrica mi chiese se avevo visto un fantasma, dato che vagavo, anche con lo sguardo, ovunque, nella  stanza...E lei si mise, quasi a ridere, nonostante io fossi molto triste, e arrabbiata...Dopo, che l'ostetrica andò via, dalla camera, loro si riposizionarono vicino al letto, e dato che in camera ero sola, istintivamente, ho iniziato a parlare, come se loro potessero capire...Fu un esperienza veramente, 'unica,'' dato che loro, ''sono unici,''e instancabili, e mi giravano intorno, e in tutta la stanza, sembrava ci fosse una festa, cosi mi sentii meno sola, e mi addormentai...E quel sonno, dopo poche ore, divenne,  coma...E con questa esperienza, non posso fare altro, che continuare, a tenere vivo il loro ricordo, senza negarmi, la possibilità di continuare, le mie ricerche su questi fatti veramente unici... 


Ora, io, li chiamo angeli.


Dato che l'episodio del ''coma,'' e successo molti anni fa, da allora ho rafforzato la mia credenza, in una ''potenza divina,'' dato che ha saputo, dimostrarmi amore...Naturalmente, sempre per amore dell'argomento, devo proseguire, anche con altri racconti, di mio interesse, e dato che amo gli angeli, non posso fare altro che parlarvi di loro...Nel libro di Enoc, ho trovato molte cose interessanti, e per fare un omaggio anche a questo scrittore, riporto alcuni suoi scritti, che mi danno quella  sensazione di appartenenza, nel'  senso che potrei io stessa esprimermi allo stesso modo, perché quando si parla di loro, il linguaggio, e per forza di cose, e molto simile, potrà cambiare l'epoca, in cui succedono di questi eventi, ma non cambierà l'espressione di chi vorrà scrivere di loro... ''E voi, come vi spiegate, queste visioni?( Enoch,)''E mentre dormivo, una  grande pena scese sul mio cuore, ed' io piansi, nel  sogno...''E mi apparvero due esseri, molto  alti, come non ho mai visto, sulla terra...I loro visi, risplendevano  come il sole, ''e i loro occhi, erano  come lampade, i loro piedi, erano purpurei ,e le loro ali più lucenti dell'oro...''Le loro mani, più  bianche della neve...''Essi stavano davanti al mio letto, e mi chiamavano per nome, Io, mi svegliai, dal mio sonno, e vidi  chiaramente,'' quegli esseri, che stavano di fronte a me...''Mi affrettai, a rendere loro omaggio,''ma ero estremamente spaventato...''Mi dissero, su, coraggio,  Enoch, non  temere...''Dio l'eterno, ci ha inviati da te, e proprio oggi salirai con noi in cielo, etc.etc...)Il capitolo tre, dice...''E appena, io ebbi parlato, con i miei figli, loro  mi presero, e mi sollevarono fino al cielo, e mi posarono sopra le nuvole...etc. etc.)Il motivo, che mi ha spinto a scrivere, questo piccolo paragrafo, e abbastanza chiaro vero ?Che genere di esperienza, potrà aver mai fatto, Enoch? Ma a parte la sua esperienza, io vorrei portare alla vostra attenzione, il fatto che, di angeli, si e sempre parlato tantissimo, per l'appunto fin dai tempi di ''Enoch,'' che  visse, come settimo della discendenza di Adamo, e nonostante tutto, quando io parlo di loro, trovo ancora, da parte di alcuni, molta chiusura mentale...''Il motivo, e che le nuove generazioni, chiudono la loro mente, alle  cose divine, e con questo genere di chiusura, non  potranno mai, arrivare a vedere, niente, nemmeno  al di la del proprio naso...Ma come dicevo prima, Dio, non si stancherà mai, di mandare i suoi messaggeri, a persone, che hanno un cuore semplice, a quelle persone, che sentono dentro di se, una volontà divina, che non avrà mai fine...


FORME  PENSIERO


Altro risultato, di un'ultima mia ricerca, sulle ''sfere di luci...'' L'ipotesi  che fanno alcuni scienziati, sulla loro natura, e sulle loro funzioni, li ha fatti arrivare ad' una  conclusione piuttosto bizzarra, e cioè... Sembra che gli o.r.b.s. Possano essere, anche definite,(forme, pensiero...)Almeno cosi li chiamano, alcuni  scienziati...Ma ancora più importante, e quest'altra ipotesi, e che ''ogni persona,'' ne e dotata,''ogni persona, si muove, entro certi confini, che vanno, dalla propria, rete mentale, o attività cerebrali, che sono (strutturate a massa)E queste ''forme pensiero''  ''altro non sono,'' che  le nostre stesse,'' forme pensiero...(nello specifico, quella parte del cervello, che funge da mediatico, cioè, ''media, tra il corpo, e la mente...)Ma la cosa, su cui prestare, la massima attenzione, e che bisogna valutare, il fatto, che tutto ciò, può avere un tempo, ''dove tutto si manifesta,''e un tempo, dove i fenomeni, sono  assenti...(E qui, mi sento di dire, che se dipende dai nostri pensieri, e logico pensare, che se siamo tranquilli, non ci vengono i picchi di pensiero!)Sempre che si voglia dare una spiegazione logica, anche a questi eventi, ma dato che io li vedo, anche quando,'' non,'' sono, letteralmente, agitata, cosi che mi sorge un dubbio, si può essere in grado, di ''vedere anche i picchi di pensiero, degli altri? E dico questo perché, quando ho assistito una persona a me cara, ''loro erano li,'' quindi non posso confermare, che si possa trattare, di ''veri picchi'' di pensiero...''solo,'' personali, ma  anche quelli degli altri...Il fatto e, che  non tutti li possono vedere, quindi, ne siamo portatori, ma non li possiamo vedere? Trovare delle risposte, a tutte queste domande, sarebbe un vero miracolo...Per me, qualsiasi cosa sia, conoscerne la provenienza, sarebbe un vero  aiuto, proprio perché e frutto della nostra mente, sarebbe di grande aiuto a molti, dato che la mia conclusione, è che ti avvisano, dell'imminente situazione, che dovrai affrontare... Altra cosa, a cui fare attenzione, e per l'appunto, il concetto del tempo, che per noi esseri umani, legati da sempre, con sottomissione ceca, a schemi dettati da chissà chi...''Pensiamo, sempre in termini di tempo,(con l'orologio,) che non e, certo quello che serve a loro per manifestarsi, o che comunque sia, il loro modo di ''vivere'' e di valutare il tempo, non e certo uguale al nostro...Insomma, ogni ''forma di vita, anche celeste,'' va rispettata, non tutto può avere il criterio, di ragionamento umano!L'unica cosa, su cui sono d'accordo, con quello che scrivono gli scienziati, e che le manifestazioni, ''quando sono autentiche,'' si svolgono sul piano esoterico, è appartengono ad'un piano di ''vibrazioni,'' che la teofisica definisce, il tutto, con un espressione, a dir poco riduttiva,(picchi di pensiero) E questi picchi di pensiero, richiamano particolari manifestazioni...Ma la mia domanda, è, come fa a ''materializzarsi,'' un picco di pensiero?etc. etc.( E per darvi la possibilità, di fare ricerche in autonomia,questo e il  sito da cui prendo spunti... ORBGUIDE.COM


Le grandi verità...

Altre grandi verità, su questa mia condizione spiritualmente, ricca e gratificante...Con l'aiuto degli angeli, ho superato quei morbosi attaccamenti, a cose e persone, ho superato quella antica paura, di dover lasciarmi andare...E al contrario, di ciò che alcuni possono pensare, ho smesso anche di raccontarmi,( favole,)la certezza, di conoscere la legge divina, che è ''energia'' potente, ed' e qui vicino a tutti noi...Mi ha fatto cambiare, molte più cose, di quelle che pensavo, della mia stessa vita...Ma so, che questa energia necessita, di una grande carica di consapevolezza etc. etc. Io l'ho provata spesso, ''chiedere a gran voce,'' ciò che mi spetta di diritto...Con la consapevolezza, che ciò che avrei ottenuto, sarei stata più felice...E sappiate che Dio, e abbondante in benignità, e amore! E lo fa, sempre! Ma ciò che vuole da noi, e che dobbiamo essere decisi...Le persone, che non hanno le idee chiare, non possono pretendere di essere comprese, sarete d'accordo? Con questo, mi sento di aggiungere, che il fatto di vedere gli angeli, o esseri di luce, oppure qualsiasi altra forma, non fisica, non mi fa sentire comunque la ''perfezione...''Al contrario, trovo che c'è più lavoro, da fare, su me stessa...Focalizzare gli obbiettivi, veri della propria vita, senza perdersi, in congetture e infantilismi, questo e ciò che ogni persona saggia farà...E io so, che bisogna provarci, sempre...Essere qui sulla terra, e conoscere come funziona, questo mondo terreno, ci deve spronare soprattutto ad' essere, ''osservatori di cose,'' dentro e fuori di noi...''Soprattutto, non bisogna ''mentire a se stessi,'' certe dure verità...''Altra cosa, molto importante, se si e in sintonia, con gli angeli, e si decide di seguire, certe regole...''Di amore e verità...'' Il percorso di vita, che si sceglie spontaneamente, deve essere fatto, con molta flessibilità, di pensiero, e soprattutto, deve avere cura, di tutto, con equilibrio!La vita spirituale, non è qualcosa di cui noi ci avvaliamo, cosi tanto per...Ma, e lei, che vedendo la nostra predisposizione, piano, piano, si impadronisce, di tutto il nostro essere, emanando luce...Che, non si puoi, certo, sintetizzare, in un'' unica formula...'' Di cui, tutti possono avvalersi...Ed' è questa,  la vera luce, di verità,  che sorge dall'animo sincero...Infatti, Gesù stesso disse, (non tutti quelli, che mi dicono...signore, signore, entrerà nel regno dei cieli...) Quindi, cari amici, con questo versetto biblico, possiamo essere certi, che almeno nel regno dei cieli, cosi come qui sulla terra, nel  tempo della mietitura ''degli uomini,''verrà fatta...Giustizia!



Trovare la propria musica interiore.

Un altro aspetto, di questa storia, e che una persona che vede gli angeli, non fugge dalle altre persone, e nemmeno le prevarica...Dato che, non ha bisogno di farlo; Perché conoscere certe realtà, non terrene, ed'è come aver trovato, la propria musica interiore, a cui non necessita altro suono... Altra cosa, che non fa, e perdersi nei meandri, di altre energie, con tutto il rispetto, per tutte le altre discipline...(Seguire, la propria musica, interiore, e anche questo!)Per quale motivo dico ciò?(Semplicemente, e la mia esperienza!)Dato che mi sento integrata, dentro il  mio proprio vortice celeste, sento dentro di me, già ciò che vibra, a livello delle cellule...E vibra anche nelle, ''viscere mentali...''Tutto ciò, mi ricorda semplicemente, che sono passaggi già sperimentati, e che ogni passaggio, sia stato come una lunghissima scala, del mio percorso evolutivo, che mi ha portata, alla condizione attuale.(Ogni cosa che faccio, mi sembra di averla già fatta...)E se, qualche tempo fa, mi  divertivo a giocare con me stessa, perché in fondo so, che la carne, e imperfetta, e spesso dimentica...E cosi facendo, a volte, si sente comunque  la necessita di riprovare, questo genere di situazioni...Oppure, quando c'è la luna piena, sentire di essere più sensibili, e ricettivi, alle energie, e che purtroppo si percepiscono,(anche a quelle, a bassa frequenza...)Ma questo non deve essere un problema, se, si conosce, la provenienza...Basta una repentina virata verso nord...Altra cosa, che mi sento di aggiungere, e che, è impossibile raccontare frottole, ''bugie,''dato che per istinto, si accedono a ''verità divine...''Figuriamoci a quelle terrene...E questo, mi consente, di comprendere, quando uno racconta bugie...Percepire per istinto, l'inganno...E un dono da coltivare con tantissimo interesse, soprattutto per chi ha il dono di ''vedere oltre,'' In sintesi, se qualcuno di voi, fa di queste esperienze...Non stupitevi mai...Siete in buona compagnia, perché il vostro angelo custode e sempre vicino a voi...


Armonie celestiali.

Rimango ''sempre'' più stupita, quando prendo visione, delle armonie, che esistono nell'universo...E sempre più sconcertata, e delusa, delle ''disarmonie,'' che invece, molte persone, creano nella loro stessa vita...Ma, ancora più stupefacente, e quando, l'armonia, delle cose, e all'opera, e tu, ti rendi conto, solo della sua bellezza, solo quando, forse, e troppo tardi...E ti rendi conto, che  praticare, il  bene, porta solo altro, bene...E rimango, altrettanto stupita, di quanto materiale, abbiamo a disposizione, per evolvere nelle verità di Dio! Esempio Matteo V.5 ,3 cita, (Felici quelli che si rendono conto, del loro bisogno spirituale! ''E poi, una serie di ''felici, quelli che...''sono puri di cuore,'' misericordiosi,'' pacifici,''e quelli, che hanno fame, e sete, di giustizia...E poi ancora, ''voi siete, il sale della terra...''Ed' infine, una sorta di complimento, a cui nessuno, o pochi, fa caso...''Voi, siete, ''la luce,'' del mondo...''E cosi, risplenda, la vostra luce...''Domanda, che ogni persona, dovrebbe porsi, cosa mi manca, per essere la luce del mondo?Cosa mi manca, per essere il sale, della terra? (Niente!) Abbiamo veramente tutto! Se non ci facciamo, prendere dalla pigrizia, se non ci lasciamo, prendere, dalle cose vuote, e senza senso, come quelli di rincorrere, il materialismo, riusciremo,  ad avere l'equilibrio che ci permetterà di vivere una vita felice...Cosa ne pensi, se...''Solo, per un giorno, ''TU,'' pensassi di essere...''Dio?'' E quindi, essere, sempre, ''tu,'' l' artefice, della ''riuscita'' di quelle armonie?  Che vedi sempre, in perfetto equilibrio, nello stesso universo, che  tanto ammiriamo? E sappi, che se lo farai, con tutto l'amore, di cui siamo, ''tutti,'' capaci, come, quando, ci sentiamo, ''innamorati,'' tu pensa, che musica, gli altri potranno ascoltare?So che non e facile, ma con un po di impegno, tutti noi, nessuno escluso, può suonare, la sua musica...Ricordandosi che Dio e ''solo amore,'' e che non conosce minimamente, quello che gli ''uomini,'' definiscono, ''il, male...''Dio, che ha tanto amato il mondo, da mandare il suo, ''unico figlio, ''per la nostra salvezza, non può conoscere, altro, che il bene...Quindi, non ci resta, che cercare la ''trasformazione,'' attraverso questo bene, e sappi che non ti viene chiesto, di trasformarti, in un albero, oppure in un torrente, oppure in una montagna, ma semplicemente, ''affinare, nel tuo cuore,'' l'arte dell'amore,'' universale...''Anche se...Quella, adorabile nonnina, che mi ha saputo trasmettere, tutto l'amore divino, mi  ha sempre insegnato, che, per amare il mondo, e la stessa terra, ''e soprattutto noi stessi,''a volte, per percepirne, tutta la grazia, e bellezza, ''anche del nostro, stesso, corpo fisico,''bisogna proprio diventare, proprio,  ''quella cosa,'' perché niente e separato, niente  può funzionare, ''armoniosamente,'' se non siamo, in completa connessione, con tutto il creato, e in completa connessione con tutto il nostro essere, anche  fisico...E se, nel leggere, questi miei appunti, ti dovesse sfuggire un, ''Non saprei!'' Oppure, un' altra parola negativa, sappi, che ti stai già, negando, molte più cose, che tu stessa vorresti... 



Lettera a mia figlia.

Questa mattina, mettendo a posto i miei appunti, ho trovato una lettera, che ho scritto, qualche tempo fa, a mia figlia, e nonostante l'abbia scritta io, rileggendola mi e parsa una bella lettera, che mi piacerebbe ricevere io stessa...Strana, considerazione, la mia vero?Ma vi riporto il testo, cosi forse capite, anche voi!(Figlia mia, quando ti senti disorientata, e non trovi la strada giusta, da intraprendere, sappi che l'universo, ti ha tracciato un percorso semplice; E Dio, ti ha dotato di una bussola interna, e sappi che e infallibile, ora ti chiederai, cos'è, vero?Per capire, di cosa si tratta, inizia con il guardarti dentro, ma fallo bene, e nel profondo...E vedrai, la cosa più bella, ''e con quella,'' scoprirai il segreto, della tua stessa vita...E se la userai, con molta intelligenza, scoprirai, come creare, la tua stessa realtà!) Come potrai vedere, nell'arco della tua intera vita, il fatto, di trovarti di fronte ai dolori, che devono affrontare anche i tuoi propri figli, ''tu, come me,'' mamme, si diventa un po come poeti...E senti dentro, un amore infinito, e vorresti alleviare, se non cancellare, il dolore, dalla loro vita! Ma si e anche consapevoli, che devono fare il loro percorso...''La lettera prosegue...''Sappi, che non sempre  la fine, quando si fa un percorso, di guarigione, si deve lavorare, in un modo tutto particolare, così che, si può prendere coscienza, anche di se stessi...E farlo, significa dare il via, ad' una  sorta, di auto guarigione...La consapevolezza, che anche il dottore, farà di tutto, a livello medico, e di molto aiuto, ma soprattutto, quello che stai vivendo, e un mezzo, delle ''tue,''tante esperienze, che la vita ti porrà davanti! E tantissime altre, ne hai ha disposizione, ancora da fare!Per questo io dico...(Non sempre e la fine...)Anche se ora, dovrai affrontare, ancora molte situazioni in salita...)Ma se metterai, in moto, ''l'autocoscienza'' che i dottori, potranno fare, solo il loro lavoro, sappi che, questo comporta, solo una serie di cose,  e ''macchinazioni del sistema fisico,'' di questo percorso... Ma c'è una parte, a cui non hanno accesso, ed' è, ''il tuo mondo interiore...''cioè, te stessa!Tu, ora, puoi fare, tutti i passi necessari, per poter far si, che collaborando ''tutti insieme,'' si possa dire, per l'appunto,'' non sempre e la fine, ''così  ti auguro, un mondo di bene, e una pronta guarigione...

Poesia.

''...Non,  esaltarti, ''dimenticandoti la tua,'' vera natura,''gli angeli sanno che sei, qui,'' Ma non rincorrono, più, la tua, ''ombra.'' Perche hanno visto, la tua,'' pigrizia,'' hanno visto, il tuo egoismo,'' e la tua stessa avidità...''E la tua,'' noncuranza,'' perché, perseveri,'' e mantieni,'' quella brutta abitudine,'' quando percorri,'' con i tuoi stessi, pensieri,''sempre, la stessa strada,'' e vai, per sentieri,''  sconosciuti,''Ma gli angeli,'' così come i tuoi pensieri,'' non hanno bisogno,'' di una poltrona, calda,'' Ma, si avvicinano, silenziosi, proprio,'' come una mamma,'' sopra letti,'' di chi non dorme,'' dal dolore...''Pur sapendo,'' che verranno, ''dimenticati...''                                                                                                                                     Filly.


Insegnamenti, indelebili...


In un giorno, di quelli passati con la mia, adorabile nonna, successe un altra cosa, molto interessante. Mentre lei finiva, di mettere a posto la legna, per il camino, io mi allontanai, sotto il suo sguardo sempre molto attento...Sapevo che, se avrei preso, un sentiero sbagliato, lei mi avrebbe urlato, ma non sentivo nessuna voce, e quindi, in men che non si dica, mi  ritrovai dentro l'erba altissima, camminare in quel bosco, con il profumo di resina, e l'aria fresca dei boschi, e tutto quel silenzio, mi faceva quasi sorridere, tutto era una scoperta...Davanti a me, si aprivano tantissimi intrecci, di rametti secchi, e tantissima altra erba, formando una sorta di sentiero, e tutto sembrava che si muoveva, come se fossero, mossi, da qualche mio pensiero, oltre che, dai miei piedini molto agitati, e qualche coniglietto, che al rumore del mio passaggio, a sua volta correva senza una meta ben precisa...Così che, per qualche secondo, ebbi, come l'impressione, di sentire delle voci, provenire dagli alberi, ma ancora non potevo capire, il loro linguaggio...Sapevo, che non avevo, ancora, quella capacità, della nonna ,di ''vedere,'' oltre, la realtà,'' Ma improvvisamente, sentii una voce, un po' più distinta, e una mano che mi afferrava, così ci inoltriamo, in mezzo a tutto quel fogliame, di radici, e fiori  selvatici, e poi, un po' più distante, vedo dell'erba schiacciata, che aveva, preso la forma, di qualcuno, che forse poco prima, si era seduto...Ma sento, che e tutto tranquillo, un silenzio altrettanto piacevole, però il mio sguardo, venne catturato, da mia nonna, seduta in mezzo all'erba, sembrava lei stessa, un tronco centenario, nel mentre, proprio mia nonna, con un cenno della testa, mi fece segno, di raggiungerla, così la raggiunsi, e stranamente quel giorno, anziché  sedermi al suo fianco, mi misi proprio di fronte a lei... E con mio grande stupore, mi accorsi, del suo viso scavato, gli anni che aveva, erano già tanti, ma sapevo, che quello, era un volto, scavato, dalla vita stessa, piena di stenti...Mi resi conto, e forse, per la prima volta, di quanto erano grandi i suoi occhi, e di quanto, era dolce il suo viso, quando sorrideva...Ricordo ancora le sue mani, molto affusolate, e quando gesticolava, non aveva bisogno di aggiungere nessuna parola...Quel giorno, indossava un vestito lunghissimo, (come sempre del resto,) il colore, era lo stesso colore, degli alberi, sembrava, essere entrata in simbiosi, con tutto il creato, alcuni lembi del vestito, oscillavano, al passaggio, di una piccola brezza di vento, e in quel preciso momento, le mie stesse mani, cercarono le sue, come a cercare una sorta di protezione, così che, la vedi sorridere, e i suoi, stessi occhi, con uno sguardo dolcissimo, mi accarezzano anche l'anima...Cosi sentii, per l'ennesima volta, quella ''strana,''sensazione, di essere arrivata, nel mondo degli angeli...E mi resi conto, dell'intera sofferenza, che scorreva dentro a quel cuore, e in quello sguardo, sapevo anche, che gli stessi occhi, avevano passato, tantissime primavere, e altrettanto lunghi inverni, ma che in quel preciso momento, tutto si stava dissolvendo...Così che in quell' infinito silenzio, c'era tutta la storia di mia nonna, come della terra stessa...Così capii, che per raccontare alcune storie, non servono molte parole, ma che si possono, ascoltare, anche nei lunghi silenzi dell'anima...E ora più che mai, ne sono sempre più convinta, che sia proprio così...Molte persone, si sprecano, con tantissime parole, ma che non c'è nessuna riuscita, nei progetti discussi fin troppo a lungo, trovo, che c'è più riuscita, in discorsi ''brevi e concisi,'' sempre che, all'interno di quelle brevi parole, ci sia tutto l'amore, per la riuscita, dello stesso, progetto desiderato...Ora so, che la verità, e dentro noi stessi, niente e separato, da noi stessi, basta accettare, e riconoscerne, il dono, per rendere magica, la nostra stessa realtà, e la nostra stessa vita...E mi dispiace, per alcuni, che rifiutano, questo genere di conoscenza, e so, che purtroppo per alcuni, anche se arrivano a conoscerne qualche lato...Arrivano comunque al punto di negarselo...Fuggendo cosi, anche da se stessi...Dimenticandosi che tutto, ma proprio tutto, e una grande verità universale...Governata da Dio stesso!


Cattura, il tuo sogno...

Ultimamente, sento parlare molto spesso, anche di, ''sciamani...'' A parte, l'essere compiaciuta, nel constatare che l'uomo sotto certi aspetti, evolve, in un determinato, ''pensiero,'' che si muove in questa direzione...C'è da dire, che non c'è poi tutta questa necessita, di andare a scoprire, le usanze, e le tecniche di guarigioni, di altri popoli, dato che, sono cose che facevano, anche i nostri nonni, proprio perché, l'universo, e sempre in connessione, con ''tutti, gli  esseri umani,''E il nostro pensiero, e in connessione con tutto,  l'universo...Ma so, che ci sono persone, con un concetto, della ricerca, tutto particolare, e che non si sentono soddisfatti, se non andando in giro per il mondo...Ma la ricerca, e anche sinonimo, di comprendere, che ciò che andiamo a cercare, ''lontanissimo,'' lo  possiamo, ottenere, a chilometro, ''zero...''Ciò, che mi insegnò mia nonna, e molto simile a ciò che possono insegnare questi sciamani...(E passatemi una battuta)Trovo, che sia proprio vero, che non si e profeti, nella propria terra...Comunque, io ricordo, che a mia nonna, bastava chiudere gli occhi, per vedere tutta una serie di forme, e reticoli, e lunghe spirali, di luce...Nel' infinito universo, della sua mente...Nel quale, tutto sembrava un divenire...Tutto in preda, a tensioni, prima della comparsa, anche di una sola, immagine...Anche di un solo, angelo... Così che, linee di luce, che si separavano, per poi ricomporsi, ed infine, ''ritrovarsi,'' e creare, quello che io, ora, chiamo figure angeliche...Io stessa, pur sperimentando questi avvenimenti, già da qualche decennio, faccio molta fatica, a sintetizzare, il tutto, data la complessità, di ciò che mi capita di vedere, ma nonostante la complessità, delle manifestazioni, mi avvalgo tutt' ora, dei suoi insegnamenti, sempre e solo, ciò che lei stessa, mi insegnava...Il conoscere il suo amore per la terra, e il fatto che la rispettava, mi ha fatto sempre credere, che la stessa terra, gli regalasse esperienze uniche...Ora, prendo solo atto, della sua maturità, spirituale, che, in contrasto con il suo carattere, e la sua fisicità, mi ha sempre dato, come l'impressione, di due poli opposti, che si incontrano,(corpo, mente,) (mente e spirito,)che trovano un punto, su cui conciliarsi, e arrivano ad esprimersi nella stessa direzione! Ma che nell'impatto, di una ''certa luce,'' si verifica una sorta di contesa, ''un po' come il bene, e il male, così che si da il via, ad' una moltitudine, di manifestazioni, che non sempre, sono, ''solo'' dentro la mente,'' Cosi, che si crea, un altra luce, che abbraccia, tutto lo spazio, che ci circonda...Ed' è li che senti, quel senso di beatitudine...E io, se pur piccola, comprendevo, e percepivo, che quello che lei mi insegnava, non  erano poi cose, così sconosciute, bensì, erano cose, che in un qualche modo, mi dava l'impressione di conviverci da sempre...A volte il passaggio dal buio alla luce, avveniva in modo repentino, e quando lo avvertivo ero già immersa nella (sogno.)Ero già a caccia, ''per cosi dire,''per catturare, i miei sogni...E spesso, ero in uno stato, cosi beato, che non mi consentiva di ritornare nel presente...E se devo, ''ora,'' dare qualche altra spiegazione, mi  viene solo da esprimermi, come in una poesia, dolcissima...''Su questi piani superiori, ci trovi di tutto, così che in un battito d'ali, possono arrivare delle figure, che avanzano verso di me, oppure a volte, si allontanano, e vanno verso quello, che io chiamo buio, ma noto che loro, non se ne curano...Ma poi arrivano altre figure, nella loro perenne bellezza, come se fossero costrette, da una strana forza, e si mostrano a me...Per poi dissolversi, e poi ancora, riassumere altre forme, fino a dissolversi definitivamente, nella luce...E anche per loro, nutro molto sconforto, e mi rammarico, di non poterle afferrare, dato che sono forme, che colgo nella loro frammentazione, quando il mio sguardo, va oltre,  e sa cogliere, e vedere, ciò che si mostra, in modo, sempre più repentino, e che da li a poco...So, che non potrò, più vedere...E queste, sono solo alcune caratteristiche, di quelle che io chiamo, sogni lucidi...Dato che, arrivano all'alba, oppure a volte, anche nel tardo pomeriggio...(Ma so, che per arrivare alla conoscenza, completa della nonna, devo ancora, scalare  molte montagne...)In questi viaggi, dell'infinito, come lo descrivono, alcuni   filosofi, e scrittori, compresi...Lo spazio, tempo, e misterioso, e infinito...Ma io, ribadisco sempre, una cosa, che i limiti, se li pone, sempre l'uomo, e che di infinito, c'è solo, la nostra ottusità,e la nostra schiavitù, dell'obbedienza, ceca, a chi ci vuole tenere, al buio più completo! Diversamente, tutto ciò che ci circonda, e molto più afferrabile, di quello che si può pensare, ma e anche vero, che nasciamo, per evolverci, sia  fisicamente, che  spiritualmente, e dato che ci sono uomini di scienza, che ci fanno, entrare,  nelle nostre macchine, con un solo schiocco, di dita...Non vi sembra, che Dio stesso, ci abbia creato, con una sorta, di ''mente,''quasi magica molto, ma molto più interessante,di quella, della macchina, con  il telecomando?  



Ringrazia sempre, Dio...

A questo punto, se io volessi continuare a raccontare, di tantissime altre mie esperienze, dovrei innanzitutto, ''ringraziare,'' Dio stesso, dato che con la sua immensa conoscenza, e sapienza, ha saputo ''disseminare,'' nel mio cuore, e nella mia mente, le stesse cose che a disseminato, nel suo creato...Ma e anche vero, che ha queste opere, poche persone volgono lo sguardo...E quando lo fanno, sanno che troveranno, sogni ''e suggestive visioni,'' di cui nutrirsi! Anche se a volte, situazioni  avverse, si oppongono, rendendo tutto, molto più difficile, e complicato, e per quel che mi riguarda, c'è un altra cosa, che e certa; Ed' è, quando si sente, nel profondo della propria anima, che sei nella giusta, direzione, ed' è in quel momento, che ti viene solo da dire...Grazie! Grazie! Grazie! E nel mentre, che lo pronunci, senti dentro di te, una serenità sconosciuta, ed' ecco, che dal tuo cuore, senti arrivare, un eco antico, che avvolge la tua stessa memoria, e in un battito d'ali, ti senti assalire, anche dai ricordi, di esperienze passate...Ed' è questa sapienza, e questa conoscenza, che dopo averla acquisita completamente, ti farà proseguire a lungo, nel tuo cammino, della tua stessa vita, fino al punto, di  evocare suggestive, visioni...Ma, per prima cosa, dobbiamo sempre, ringraziare, Dio, di questa nostra condizione, di privilegio, dato che in pochi, effettivamente arrivano a questo tipo di completa spiritualità...E per rafforzarla, io stessa uso pregare, oltre che ringraziarlo...('''Mostrami il tuo favore,'' o Dio'''secondo la tua,'' immeritata bontà,''e benignità,''perche io agisco,''secondo l'obbedienza, stabilita dalla tua legge,'' e dalle tue misericordie, ''Ma ora, cancella le mie trasgressioni,''coltiva in me, un cuore puro!'' Rinnova, dentro di me, uno spirito nuovo!'' E mantienilo, saldo!''E nell'intimo, della mia anima, fammi conoscere, la completa conoscenza, e sapienza...)E dico questo, perché, se non abbiamo, di queste qualità,  se non abbiamo, l'aiuto divino, non si può pensare, di progredire nella maturità spirituale...E io stessa, spesse volte, ho percepito, che e già tutto, dentro di me, e a volte, e bastato veramente poco, oserei dire, che e bastato allungare, una simbolica mano... Io, come diceva la nonna, rimango in ascolto, della volontà divina, e la faccio scivolare, dentro, al mio cuore, e dentro la mia mente... Ricordando, quel fiume, che percorrevo  sempre, al suo fianco, oppure, quando sotto i cipressi, mi dava lezioni di vita...E con questi ricordi, non provo, nessuna tristezza, e nemmeno, mi assale la malinconia...Cosi, che nel silenzio, della mia stessa anima, ''rimango, in  un solenne, silenzio, abbandonando tutti quei pensieri, che non mi servono, per poter sorridere ancora alla vita, che comunque vivo, anche senza di lei...


Poesia. Al di la, del muro...


Anche oggi, percorro lunghi corridoi...I corridoi della speranza...Anche oggi, parlo e cammino, sospesa, tra cielo, e terra, a niente servono, le belle parole, di chi ti stringe, la mano...Ora, sono al di la del muro; Ora, sono in mezzo, a chi si deve guadagnare, un giorno di vita...E dai loro volti, si può intuire, la riflessione, di ciò che si poteva fare, e non si e fatto! A niente, servono le frasi, ti voglio un mondo di bene...Perché alcuni, il mondo stesso, li a dimenticati...Il mondo, quel mondo, al massimo, li considera fonte, di sperimentazioni; Il bene poi...E talmente cosa rara, che lo si pratica solo, in poche circostanze...Ora sono al di la del muro...Sospesa, nell'aria, insieme agli angeli, ad' osservare,  le anime perse, anime che non sognano più! Osservano il vuoto, della loro breve esistenza...E provo, ad immaginare, e sperare per loro, un ascesa, all'amore divino...Con azzurre dune, che si intrecciano, con un alternarsi, di arcobaleni, e gradevoli colori celestiali, e dinnanzi a loro, gradini, che arrivano, fino a Dio!(poesia, filly.')



Il mio, volo...

Per moltissimi anni, ho sempre sognato di volare...Così ora, ho cercato delle immagini, che potessero rappresentare, ciò che da giovane, mi succedeva spesso, ed' era un vero piacere svegliarsi, e poter dire, questa notte volavo...Questa notte, niente e nessuno, mi faceva paura, eppure, volavo...E volavo, insieme a creature, dello stesso universo, il volo, era una cosa che gestivo, come se fosse, la cosa più naturale di questo mondo, e quando, il mattino, in preda alla più sfrenata felicita, lo raccontavo a mia madre, lei mi rispondeva, senza stupirsene, che le anime, delle bambine, lo possono fare, anche uscendo dal proprio corpo, dato che sono innocenti, in quanto a malizia, e quindi possono volare, nei sogni, e fuori, dai sogni...Questo, può sembrare, un racconto di una fiaba, felice, e sotto certi aspetti, lo e stato... Ma poi, venne a mancare la nonna, cosi che i sogni, iniziarono, a svanire, i sogni dove volavo, piano, piano non mi fecero più visita...(Avevo perso chi mi amava, e mi faceva sognare, e volare...)Ma una notte, in particolare, in preda a immagini, molto confuse, e, che mi facevano parlare, nel sonno, ad' un certo punto, venni come, svegliata, dalla voce di mia nonna, che mi ripeteva...(Tu hai smesso di volare...)Io all'epoca, non ricordavo, tantissime cose, che naturalmente mi erano state tramandate oralmente, sempre dalla nonna, e che forse, in quel momento, stavano riaffiorano, ella mia memoria, e che io stessa, non ne avevo ancora preso coscienza... Ma questa dei sogni, era proprio un cruccio da risolvere, dato che la sensazione del volo, anche il giorno dopo, sembrava veramente reale, e quindi non riuscivo a farmene una ragione... Così chiesi a mia madre, che al solito era molto attenta, al mio comportamento, e al valore che io davo ai miei sogni...E quindi lei, mi aiutò. In fondo, avevo solo quindi anni, e non si può sapere, e ricordare, proprio tutto! Quindi, la conclusione di mia madre fu, che la nonna attraverso i sogni, mi  suggeriva di ritornare a vivere, e che da lassù, mi voleva ancora dare dei suggerimenti, il fatto di non sognare più di volare, poteva far intendere, che in un qualche modo, la vita quotidiana incentrata già sul lavoro(da apprendista) mi stava distraendo, da quelli che erano i suoi racconti, e i suoi ''valori,'' raccontati, e riportati, sempre, con molta fantasia, specie i racconti, sulle stelle, e sul sole, e soprattutto, delle stesse viscere, della terra, sembrava un vocabolario, della sintesi, biblica...Non nascondo, che mi mancava, e che, mi manca tutt'ora, e, anche il solo ricordo, ancora di lei, mi fa già stare bene...Ricordo, le lunghe passeggiate, lungo il fiume, dove ogni passo, veniva accompagnato, dallo scroscio dell'acqua, e dal canto degli uccellini, e il frastuoni dei grilli, e le cicale, e i profumi delle campagne, piene di frutti, e di erbe aromatiche, ancora prima di arrivare al suo orto, pieno,  di altrettante cose da mangiare, e ammirare...La vita, vissuta, in quella campagna, era una vera favola! Ma c'è una cosa, che supera, la favola stessa...Io ho sentito, ho percepito, la presenza della nonna, fino a quando io stessa, sono diventata(prematuramente) nonna! E, anche se sapevo, che in quell' stesso, periodo, stavo comunque, lavorando su me stessa, con l'arricchimento spirituale, con altre discipline...Prenderne coscienza, mi ha fatto riflettere, ''rimanendo, senza parole...''A questo punto, sembra che mi abbia proprio, accompagnato, nel percorso della mia intera esistenza, fino ad' ora...Ora so, che le persone, pur lasciando il corpo carnale, con la loro anima, riescono a rimanere  vicino, a chi amano di più! E io, li chiamo, angeli...



Antica saggezza, e risveglio...

Dedicato a mia nonna. Uno, di quei tanti giorni, che ci dovevamo, recare in campagna, io ero più agitata del solito, e avevo una gran fretta, di scappare, via lontano, da casa; Avevo, appena avuto, uno di quei litigi, infantili, con uno dei miei fratellini, e quindi non vedevo l'ora di andare via, con la nonna. Ma lei con la sua eterna serenità, mi disse che la fretta, non era una cosa buona, citandomi la storiella, della ''gatta, frettolosa, che fece i gattini cechi, ''storiella molto avvincente, ma che in quel momento, non trovò in me, una giusta motivazione, dato che avevo desiderio, di andare via...Così presi, con mano ferma, il vestito della nonna, e la tiravo lungo la strada, così la nonna sorridendo mi disse, guarda che l'orto e sempre li, che aspetta, lui non si muove, da lì, il suo posto si può dire, che e, eterno...Così, dopo un ora circa, arrivammo vicino alla casetta di campagna, la nonna si sedette, su di un tronco, di un albero grandissimo, ma che, era stato scolpito, come fosse una poltrona, e mi sollecitò a fare altrettanto, così mi misi, accanto a lei...E mentre che mi sedevo accanto alla nonna, mi resi conto, che, dalla stanchezza, di quella passeggiata, avevo lasciato andare, anche la fretta...E nel mentre, un soffio di vento, ci scompigliava i capelli, e lei, rimettendosi a posto una ciocca, di capelli che gli cadeva sugli occhi mi disse, hai capito, che per stare bene, bisogna avere pazienza? Io annuivo con un cenno della testa, dato  che la mia attenzione, era come dire, catturata da un bel pò di farfalle...Nel mentre, proprio quelle farfalle, dal colore  bianchissimo, iniziarono a volare tutto intorno...La nonna, vide, che io, con lo sguardo, seguivo, ogni loro movimento, e cosi iniziò a raccontarmi, ''di quello, che io definisco, ''microcosmo,'' oppure da piccola, lo definivo, il  mondo delle fate, e cioè tutto ciò, che riguarda la natura, tutto ciò che riguarda, la terra stessa, così, con il suono, della sua voce, ebbi, come l'impressione di volare io stessa...E sentivo, che ogni pensiero svaniva, e dopo qualche minuto, mi parve di sentire, proprio solo, la sua voce...''Ascolta, la senti la musica delle loro ali? lo  senti il sussurro del vento? Dii e le foglie? Si le foglie, le foglie, degli alberi di frassino, le senti come cantano? Capisci, cosa ti vogliono raccontare? Io, in quel momento, ero talmente felice, che a forza di fissare gli alberi, e le stesse farfalle, ebbi come l'impressione che si inchinassero, rilasciando una sorta, di linfa vitale, e magica...Così mi giro, per guardare la nonna, e mi accorsi, che la nonna, faceva lunghi respiri, lei mi guardò, e nel mentre, fece un ultimo sospiro... E poi, fece una cosa, che mi fa sorridere ancora oggi, si riempiva le mani di baci, e li inviava al vento, dicendo, ci penserà lui, a portarli a chi ne ha bisogno...Dicendomi, che il vento, non era come gli uomini, lui ''abbracciava,'' tutto, e tutto ''trasportava, per l'intero mondo...Io sono un po' più vecchia di te, ''diceva  spesso,'' e so, che non bisogna mai dubitare, di quello che fa madre natura, anche quando ci sono forti temporali, e molto vento, a distruggere tutte le cose, e sappi, che c'è un disegno divino, anche in questo...Io ho sempre ricostruito, specie qui in campagna, dove ogni temporale, distrugge quasi ogni cosa, anche se, nel mentre che lo facevo, era un po' come morire, ma sapevo che serviva, per poi, ricostruire e rinascere...Ma so, che ci sono persone, che si disperano, quando succedono disastri, perché ''falsamente,'' credono di avere loro stessi,'' radici  profonde,'' e coltivando questo assurdo pensiero, che poi arriva, la sfiducia in Dio, e lo sconforto...E queste persone, non si lasciano nemmeno sfiorare dall'idea, che loro stessi, potrebbero essere, anche più forti, della natura stessa...Vidi, il viso della nonna corrugarsi, assumendo un aria veramente seria, sai tuo nonno, non comprende, non capisce che la natura e nostra amica, lui se ne sta, tutto il giorno con le spalle curve, nei campi a lavorare sodo, per poi rintanarsi in casa, sempre più stanco, e spaventato, ad ogni manifestazione della stessa terra...Ma io so, che  in un qualche modo, e la sua stessa ''ansia,'' a far muovere la terra, e lui ancora non lo vuole capire...Ma tu, impara a riconoscere queste cose, abbraccia ogni albero, e accarezza ogni folata di vento, e ricordati, di ogni mia parola, anche nel silenzio, ricordati del mio respiro, e se lo farai, sarà come ascoltare l'universo stesso, ma c'è un altra cosa, che dovrai ricordare, io, un giorno, non ci sarò più, al tuo fianco, ma potrei essere, anche sopra ad' una nuvola, e quindi tu, osservale, anche mentre piove...Io mi feci seria, a mia volta, perché non capivo, come poteva essere, la vita senza di lei, ma la nonna fu molto sollecita a darmi una risposta...Tranquilla, non ho grandi aspettative, dopo che non ci sarò più, anche perché ora sono ancora viva, e non ho fretta, di andarmene, ma era solo per farti capire, che Dio e in tutto questo...Perché così, se qualcuno ti vorrà raccontare, delle storie, delle false storie, per farti paura, tu rispondigli, che c'è la nonna che mi accarezza, ogni volta che vedo una farfalla, oppure un albero, e per assurdo, anche durante un temporale...Così, mentre la nonna raccontava, vidi un uomo, poco distante, che tentava di parlare, con gli uccellini, e sembrava proprio, che capisse, la storia, di ognuno, di loro, ma se io sorridevo, la nonna si fece molto seria, dicendomi... Ecco, lui ha compreso, il valore dell'intera terra, e ''diventerà qualcuno,'' di cui tutti, ne avranno ammirazione...La nonna, con una voce, che sapeva di ''solennità, mi disse, ''vedi, cosi deve essere un uomo, deve  sapere ascoltare, la solennità della terra, e deve parlare, con ogni elemento, della stessa terra, e comprendere ciò che Dio, stesso  manifesta da sempre...Sia in cielo, che in terra...E ora figlia mia, basta parlare, di queste cose, perché temo, che tu, non possa prestarmi attenzione, più di tanto, un po' come tutti i bambini del resto, quindi riprenderemo  il discorso, tra un po', ora possiamo andare a raccogliere un po' di fichi, che sento un po' di fame, e penso anche tu... 


Contagio positivo!

La, persona, che sa riflettere, e già predisposta ad' attirare nella sua vita, molte  cose belle...Così come immagino, che ci siano, già delle cose, nelle vostre vite, che voi definite...(Coincidenze,)ma che in pratica, si chiama, ''espansione,'' della vostra ''consapevolezza,'' della vostra parte, più interessante, di voi stessi, e cioè quella spirituale! Che è quella, a cui non dobbiamo insegnare, cos'è l'amore... E se, attraverso questa sorta di (contagio positivo,)che ultimamente percepisco,  in molte più persone, a breve potremmo arrivare ad, una condizione più, equilibrata...E qui, mi sento di aggiungere, un versetto biblico...(Evita, le cattive compagnie, quelle che ti distolgono, dalla giusta via, e dalle buone abitudini...)Quindi, poniamoci, le giuste domande, ''qual' è l'abitudine da evitare?''e chi e, la cattiva  compagnia?''Una cattiva compagnia, e, il dubbio, la paura, il timore...Che ci impedisce, di fare alcuni progressi, nella propria vita, molte persone si, ''bloccano, dal ''timore,'' che  questo, e quest'altra cosa ,''non andrà bene,'' e questo timore, ''negativo,'' fa parte, di quella, che io chiamo ''cattiva,'' compagnia...Tutte cose, che ci distraggono, dalla giusta via, che e quella spirituale...Quella dell'amore, che ci farà muovere sempre, con quel senso, di, ''positività'' a cui pochi o nessuno, può portarci via, perché avrà messo radici nel nostro cuore...Così, se noi, manteniamo vivo, l'interesse ad evolvere, sempre più in un cammino, fatto solo, dalla nostra stessa volontà, vedremo dei veri miracoli! (Nella moltitudine, dei consiglieri,'' c'è la riuscita!) Diceva qualcuno, che di esperienza ne aveva a volontà, e questo consiglio, biblico, fa intendere, che si dovrebbe parlare, con persone di fiducia, persone veramente mature, e che abbiano a cuore, il tuo stesso bene, oppure che abbiano la stessa missione, per poi far si, che tutti insieme, si possa crescere, in un contesto di ''positività reciproca,'' creando quello che io chiamo, ''contagio  positivo,''compiendo il proprio cammino, verso una maturità, sia fisica, che spirituale, dove tutti, si sentano, gratificati!

Poesia.


Poesia...(''Capita a volte, di sentirmi, lontano da me stessa,''mentre cerco, il calore degli angeli,'' e trovandolo, mi  stupisco di me stessa,'' e, se tu sapessi, quante cose belle vedo,''cose che qui, sulla terra, sono assenti!'' Qui, nel regno degli angeli,''funziona, solo il tempo dell'amore!''Angeli incantevoli, di una rarità mai vista, '' e tutte  le loro parole, si tramutano in luce,''pur restando in silenzio,'' e tutta la  loro luce,'' e in connessione,'' con tutto l'universo stesso,''e crescono a dismisura,''altre si aggiungono,''cosi che tutte unite,'' da un unico intreccio,'' ho come, l'impressione, che  formino un vortice di stelle,''e io sono qui, in mezzo a loro,''e li sento parlare,'' di chi vive qui sulla terra, ''loro,  hanno grandi progetti,'' per tutti noi, ah ''se, solo, anche gli uomini,  volessero...''


Storia di famiglia...la mia.

Mi capita a volte, di riflettere, su cose a lungo taciute, mio nonno, tacque, per ordine di suo padre, mia madre, per ''esperienze di suo padre...''E da parte mia, per esperienza, di mia madre, e chissà quanti altri ancora, nella stirpe della mia famiglia, hanno taciuto grandi verità...Ma la riflessione, su cui mi voglio soffermare, in questo momento, e molto più semplice, da risolvere, e l'argomento a cui faccio riferimento, e un termine che usava sempre mia madre, per indicare la preghiera diceva...Adesso, e l'ora, delle(ora-zioni )(chi, di noi, oggi stabilisce, ore, prestabilite per pregare?) Io, all' epoca,  troppo piccola, per comprenderne il valore, ma cercavo di fare silenzio, e ascoltavo,ma era tutto in latino...Ora, che ho acquisito più di un concetto, mi risulta tutto chiaro...(Ora-azioni)Una dichiarazione del genere, mi fa rabbrividire, al solo pensiero, di quante cose sono state taciute, e negate, alla conoscenza del'genere umano...Mio nonno, americano, si ritrovò suo malgrado in italia, e dal'america si portò dei libri, a cui nessuno faceva riferimento, data la politica di all'ora, e  il rischio, era quello di essere messi al rogo, ed' era una consuetudine, per chi aveva libri...Diciamo non condivisi...Ma che ha parer mio, era la stessa bibbia, che oggi possiamo leggere tutti...Mio nonno si battezzava i suoi figli  da solo! E altrettanto faceva in caso di decesso...Facendo degna sepoltura, ai suoi figli, con relativa preghiera!(E con grande mio stupore, solo qualche mese fa, un prete in mezzo a centinaia  di persone, ha dichiarato in pubblico...(Anche voi, potete benedire, questo e quell'altro, anche voi, avete la nostra stessa autorità, presso Dio...)Ha sentire quelle parole, mi sono venuti i brividi, e immediatamente, mi e venuto in mente mio nonno... E una domanda, si e insinuata, nella mia mente, E allora, a cosa sono serviti, tutti gli anni di massacro?A chi serviva tenere nell'ignoranza, gli esseri umani?I libri a cui facevo riferimento,  vennero seppelliti insieme a lui,quando mio nonno morì;Ma da come si comportava mia madre, capivo che (oralmente) gli aveva lasciato molte più cose di quelle che lei stessa ammetteva!(Il senso di timore, aveva messo radici)Ma arrivò un bel giorno, che mia madre, per il mio diciassettesimo compleanno, mi chiamò in disparte, e mi disse...Ho deciso, sei tu quella che deve ereditare, il famoso libretto degli appunti, che ho preso, dai libri di tuo nonno...(Mi avessero proposto, (in questo) preciso momento, un manoscritto di quel genere, avrei fatto salti da gigante...)Ma ahimè all'ora, troppo restia a comprenderne il latino...Sbuffai dicendo, che, non mi andava di studiare, quelle cose...Nello stesso tempo, iniziai ad osservare, un po di più, tutto ciò che faceva mia madre...Gente che veniva da lei, e sembrava andasse da chissà quale dottore, io notavo che, solo con le(imposizioni delle mani)e una preghiera silenziosa, faceva il miracolo! Sapevo che mia madre aveva il  ''dono della guarigione,'' Nel mentre passavano gli anni(e mia madre invecchiò, come tutti del resto,)io mi sono occupata di lei,per più di dodici anni, e con mio grande stupore, ho visto come affrontava, i vari passaggi di quei devastanti ictus...Cosi un giorno mi decisi a rifarle la proposta,( Insegnami, a fare quelle cose...)(la risposta fu...Intanto a te, non piace il latino, e io non sono più quella di prima, sappi che, queste sono cose, che devi avere( memoria, fisico e energia, intatta...) Ma vedo, che Dio ti ha regalato, la stessa via...Se non migliore! Ma tu continua a pregare, e chiedere...Continua ad essere curiosa, del progetto di Dio, per il genere umano, e sappi, che quel opuscolo di reiki che stavi leggendo poco prima, ti darà molte risposte...(Ora, lo chiamano anche così...)E lo diceva, sorridendo, ma io so, che c'era dell'altro... E possibile che il segreto, e tutto nella preghiera?)( E possibile che fosse il reiki, quello che praticava mio nonno?)( E, se è si, a che livello poteva essere?)Tutto ciò, purtroppo per me, rimarrà un punto interrogativo...Ma ora, che conosco le dinamiche del reiki, e altre discipline...Posso immaginare, che alcune cose che praticava mia madre, fossero proprio simili...E con questo, ben venga la libertà di pensiero...E la libertà di parola...Affinché tutte le cose del creato, siano veramente, tutte manifeste...


Rivelazioni,  velate.

Nella vita di ogni persona, anche se si proviene dalla stessa famiglia, il rapporto, ''madre, e figlia,'' non sarà mai uguale, per tutti i figli, che lei stessa partorisce, proprio, in funzione di molte altre situazioni, che  fanno da contorno, alla nostra propria fisicità...Io ad' esempio, ho avuto un percorso con mia madre, molto differente, da quello che possono aver avuto, i miei stessi fratelli, e sorelle...Rapporto, che se agli inizi, era conflittuale, da adulte ci siamo, per così dire, ''riconosciute,'' Così da dare un netto stravolgimento, a tutto il nostro vissuto, fino ad' arrivare,  alle confidenze più impensabili...Verso, i miei primi, quindici anni. Iniziammo, un altro percorso, incentrato sul dialogo, e sul confrontarsi, ''cosa sempre molto difficile, da farsi con mia madre,'' dato che era sempre pronta, alle discussioni molto accese, così si discuteva, anche, sulle cose, che mi erano state tramandate, da mia nonna,(oralmente) e le relative cose scritte, nei libri di suo padre,(che ha sua volta, aveva ereditato, dal nonno, paterno, originario dell' America...)C'è da dire, che molti ''fantasmi, su quei scritti, sacri, erano solo dovuti, all'ottusità, e al comportamento di alcune persone, al potere...Creando nella mentalità collettiva, un timore inesistente...(Perché oggi, tutti li possiamo ''leggere,'' e giudicare...)Ma che lei,  proprio, a causa di quelle leggi,  aveva sempre, un certo timore, a parlarne, e io ho sempre notato, che il suo modo di esprimersi, era sempre pieno di timore, percepivo sempre, una sorta di reticenza,(un velo di protezione? )Solo, quando, io gli giuravo, che non ne avrei fatto parola con nessuno...Iniziava, a darmi le dovute spiegazioni, ma era comunque sempre molto sollecita, a spronarmi a fare altre ricerche, per dei confronti; Che alla fine, servivano anche a lei stessa, per poter uscire un po' da quel labirinto, di preconcetti, e pippe mentali, inculcati fin dall'infanzia...Così un giorno, con l'aiuto di un amica, gli  feci la sorpresa, di procurargli ben cinque bibbie, così  che approfondire ogni suo dubbio, e ogni mia incertezza, divenne  un vero spasso... Al momento, posso solo dire, che alcune di quelle rivelazioni, stanno avendo molto ''successo...'' (E questo, mi fa un enorme piacere!)Vedere, ciò di cui mia madre, e mio nonno avevano timore...Oggi, e sotto gli occhi di tutti...(E parlo dell'energia, tutta al femminile.)E in attesa, che si avverino altre rivelazioni, io mi godo lo spettacolo...Ma, ci sono, ancora molti punti, da ribadire, e che non bisogna mai stancarsi di dirlo, anche  se si conoscono questi concetti, anche fin troppo ripetuti, e cioè...''Che,''non appartiene, all'uomo,'' terreno,'' nemmeno di dirigere, il suo passo'''dato che dimentica...''di essere, anche, un essere spirituale!''Prenderne atto, ''di queste altre realtà,''sarà una sorta di salvezza... E considerare anche, questo aspetto,'' sarà la tua salvezza,'' e non, di uno solo, ma di tutti gli esseri umani...'' Il resto e tutto relativo...''Idem, per quello che riguarda anche il tempo, ''molto  spesso, ci dimentichiamo, che il tempo e ''solo'' una cosa terrena,''E non, sarà una data scritta,'' su chissà quale calendario,'' a stabilire, qualche avvenimento, ''apocalittico,'' bensì la nostra( stessa, ''energia, focalizzata, su quell' attenzione, che  prestiamo ad' ogni  avvenimento...Gesù per ammonimento, dichiarò, che sarebbe arrivato, come un ladro di notte...Così, che nessuno, avrebbe mai saputo,'' ne il giorno, ne la data...Ancora meno, l'ora... Ma io so, che e già all'opera!E vedo, i suoi germogli, e come natura vuole...Presto ne vedremo i frutti...(Nel frattempo, comportatevi  sempre con molto rispetto, gli uni verso con gli altri...E se vi fa piacere, ripetetevi,  queste brevi parole, come  se fosse una sorta di mantra, della vostra stessa vita! (Io sono quella che sono,'' e mi  attengo sempre, alla legge universale,''alla sorgente di Dio,''che e vita!'' Io sono una,'' fisicamente,'' ma dentro di me,'' vi sono altre fonti,'' di vita!'' Esse,  sono tutt'uno con me! ''Amore,'' pace,'' e luce,'' perché io sono...'' Una persona, speciale, proprio come te...'')